Tutto quello che c’è da sapere sull’arredamento bagno

0
2405

La stanza da bagno è uno degli ambienti più peculiari della casa, che durante la fase dell’arredamento merita molta attenzione. Si deve pensare al confort, alla funzionalità ma anche al gusto e allo stile. In fondo si tratta dell’ambiente in cui passiamo dei momenti importanti della giornata, a partire dalla doccia allo shampoo o anche alla fase make-up.

Questo doveroso preambolo è stato necessario per incanalare coloro che devono arredare il bagno verso scelte più consapevoli. I mobili e gli accessori devono incastrarsi alla perfezione con la scelta dei sanitari o il colore delle pareti. Un mobile da bagno, per quanto piccolo o poco ingombrante ha comunque la sua importanza, e in quanto tale vanno passate al vaglio tutte le soluzioni possibili.

Arredamento bagno: la scelta dei mobili in base ai gusti personali

Quando scegliamo i mobili del bagno non possiamo di certo tralasciare i gusti personali: in fondo il relax durante un’immersione in vasca deve essere all’altezza delle nostre aspettative.

Ognuno di noi preferisce uno stile piuttosto che un altro, sceglie dei componenti d’arredo differenti, e quindi potrebbe orientarsi o su mobili moderni, o su modelli minimal. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta. Il rispetto dei gusti personali è sì importante purché non dimentichiamo l’importanza di rispettare le regole di design, che rispettano i canoni di abbinamento e stanno al passo coi tempi.

Non serve altro che fare delle piccole valutazioni prima di orientarsi verso ogni tipo di decisione: avere le idee chiare, seguir precisamente i consigli degli esperti, compiere i passi giusti e rispettare i propri desideri. In questo modo nessun dubbio prenderà il sopravvento e riusciremo ad arredare il bagno nel modo giusto.

Arredamento bagno: funzionalità e stile

Uno dei primi suggerimenti per ottenere alla meglio il proprio arredo bagno è di tinteggiare la stanza dando alle pareti una nuance che possa poi accordarsi bene con i mobili che andremo a scegliere. La scelta dei mobili da bagno è importante dal momento che si deve porre l’accento sulla funzionalità degli stessi senza mai tralasciare l’aspetto e lo stile.

Dopo aver pulito in maniera quanto più igienica possibile il bagno (nel senso di scegliere il colore delle mura) quello che dovremo care è decorare e personalizzare l’ambiente secondo i nostri gusti. Meglio comunque che si resti sulle nuance tenui per un miglior abbinamento con i mobili.

Forme e materiali per l’arredamento bagno

Che sia ceramica o legno, che sia ottone o technostone, oggi la scelta dei materiali per l’arredo bagno è davvero tanto ampia. Chi vuol provare a costruire un’atmosfera più versatile può optare per materiali come il legno. Magari scegliendo un lavabo in stile vintage.

Chi invece ama lo stile moderno, occorrono linee essenziali e geometriche, con materiali tipo la ceramica, dal design eclatante senza rinunciare alla qualità. Il tutto, optando per dei ripiani d’appoggio color antracite e grafite.

Per uno stile High-tech occorrono materiali molto più strong, tipo acciaio sia in versione satinata che in quella lucida (o anche verniciata). E invece un ambiente vintage potrebbe richiedere rubinetti in tinta dorate e argentate. Infine, chi vuole che l’attenzione degli ospiti cada inevitabilmente sul bagno, c’è l’opzione dell’arredo prezioso, dal cristallo temperato, e dal vetro di murano