OnePlus 3 Soft Gold torna disponibile all’acquisto: news e specifiche tecniche

0
1365

OnePlus, reduce da un anno di successo per i suoi smartphone di punta, ci propone a sorpresa il ritorno di uno dei suoi dispositivi Android più difficili da reperire: OnePlus 3 Soft Gold. Il top di gamma dotato di una scocca di alluminio frutto di una lega robusta e sottigliezza quasi incredibile (appena 7,3mm) è stato infatti per parecchio tempo un grattacapo per gli utenti, che non sempre ne hanno potuto riscontrare la disponibilità effettiva online.

La casa cinese ha infatti deciso di premiare la costanza di tutti gli utenti che non si sono accontentati della versione standard in colore Graphite, sempre ordinabile dal sito dell’azienda. Dopo aver ricevuto i richiami in merito alla lentezza delle spedizioni del modello base, OnePlus 3 torna disponibile per pronta consegna (potremo riceverlo dal 14 ottobre, nel caso in cui scegliessimo consegna prioritaria, oppure dal 18 con consegna gratuita standard).

Alcuni utenti che hanno provato a ordinare OnePlus 3 in colorazione soft gold hanno riscontrato comunque alcuni problemi durante l’invio delle credenziali necessarie, in quanto la pagina prodotto risulta spesso irraggiungibile, da ricaricare oppure con un vistoso “out of stock” che sembra però essere cancellato da un refresh della pagina: che le scorte siano ancora sul punto di finire nuovamente?

OnePlus 3 Soft Gold: uno smartphone top letteralmente andato a ruba

Elogiato da tantissimi utenti Android, OnePlus 3 nelle sue due versioni ha saputo colpire favorevolmente il pubblico orientale quanto occidentale: la colorazione Soft Gold ha seguito quella originale “Graphite”, ed è stata presentata inizialmente al pubblico indiano, per poi essere esportata anche in occidente, seppur ricevendo un trattamento in secondo piano rispetto al modello originale.

Al di là degli ovvi cambiamenti estetici, ci troviamo di fronte ad un dispositivo estremamente funzionale, dotato di un chipset Snapdragon 820 e 6 GB di RAM, uno dei quantitativi in assoluto più elevati per un top di gamma. Lo storage è di 64 GB e la fotocamera posteriore da 16 megapixel di certo non delude gli appassionati di foto panoramiche, così come chi è solito interagire con il proprio smartphone tramite sensore biometrico non troverà indifferente la sensibilità di blocco e sblocco del dispositivo.

Un’offerta, quindi, da considerare per tutti coloro che siano alla ricerca di un dispositivo Android all’avanguardia, per giunta esteticamente molto convincente e funzionale, da considerare uno dei top di gamma indiscussi del 2016.