Ccleaner hackerato: ecco cosa devi fare se lo hai installato

0
1444
ccleaner hacker

Ccleaner è uno dei programmi più scaricati dagli utenti per effettuare una pulizia del computer. Il software può vantare infatti cinque milioni di download al mese e 130 milioni di utilizzatori nel mondo, ma secondo quanto riferisce Avast con il suo ultimo report, la versione resa disponibile nel mese di agosto potrebbe essere stata compromessa. Avast, che ha acquisito la proprietà di Ccleaner, si è infatti accorta che il software è stato oggetto di un attacco hacker che ne potrebbe compromettere il funzionamento, oltre a mettere a rischio la sicurezza dei sistemi degli utenti.

Gli esperti, infatti, sono riusciti a ricostruire l’attacco ai danni di Ccleaner e pare si tratti di un’offensiva sofisticata, inseritasi direttamente nei computer degli sviluppatori. Mantenere installata la versione di agosto, dunque, potrebbe esporre i computer degli ignari utenti al download di programmi e malware non autorizzati di nascosto. Per questo motivo, Piriform, la società che ha sviluppato il software, invita subito ad aggiornare la versione disponibile sul proprio computer scaricandola da qui.

L’attacco, inoltre, sarebbe stato bloccato in una fase iniziale, ossia in cui venivano raccolti dati e non scaricato software indesiderato. Al momento, non è dato sapere, però, quanti utenti siano stati infettati.