Mobile

Nokia E1, rivelata la scheda tecnica del nuovo smartphone Android Nougat

Nokia E1, rivelata la scheda tecnica del nuovo smartphone Android Nougat
Nokia E1, rivelata la scheda tecnica del nuovo smartphone Android Nougat
Roberta Betti

Tempo di rivelazioni anche per Nokia, che dopo un Consumer Electronics Show brillante sotto tutti gli aspetti per le nuove uscite di Qualcomm, Asus, Dell, Xiaomi e numerosi altri brand, potrà trovare spazio al prossimo Mobile World Congress 2017 per fare il punto della situazione sui suoi dispositivi Android in arrivo durante l’anno.

Il MWC 2017 di Barcellona sarà infatti palcoscenico ufficiale di molte novità, alcune delle quali verranno però rivelate nel corso di tutto il 2017. Tra di esse troveremo anche il discusso Nokia E1, di cui nei passati giorni sono trapelati alcuni render online, a cui ha fatto seguito un’ipotetica scheda tecnica dello smartphone.

Come ricorderemo, la strategia adottata dal brand finlandese prevede di far convergere brevetti, ricerca, sviluppo e produzione in HMD, che si occuperà dei dettagli relativi alla vendita e alla creazione di strategie per la diffusione di telefoni e relativi accessori, con un accordo di 10 anni esclusivo per smartphone, di cui vedremo concretizzarsi gli effetti a breve.

Nokia E1: i primi dettagli sulla scheda tecnica del dispositivo Android Nougat

Secondo quanto trapelato da diverse fonti, tra cui Nokia Power User, il prossimo Nokia E1 sarà comunque uno smartphone appartenente alla fascia low-end dell’utenza, sorprendendo in particolare chi riteneva che Nokia avrebbe esordito con nuovi smartphone di fascia media o medio-alta, comunque previsti nella roadmap della società, senza prestare attenzione al segmento low-end.

Tra le prime specifiche tecniche di Nokia E1 di cui sono trapelate informazioni, troviamo un display da 5,2 o 5,3 pollici, in grado di elaborare una risoluzione 1280 x 720; un chipset a 4 core firmato da Qualcomm (si presume Snapdragon 425), completato da una CPU Cortex-A53 quadcore e una GPU Adreno 308: una dotazione tecnica che di certo non fa gridare al miracolo, ma che potrebbe significare per gli utenti alla ricerca di un buon low-end con Android Nougat preinstallato una soluzione molto pratica.

Tra le restanti specifiche, una RAM 2 GB, 16 GB di storage interno e una fotocamera costituita da obiettivi 13 e 5 megapixel (per video chiamate e selfie). Non ci rimane che attendere il prossimo Mobile World Congress 2017, un’opportunità da non perdere per chi volesse conoscere tutti i dettagli in merito a E1 ed ovviamente al futuro dei prossimi smartphone Android Nokia.

Mobile
Roberta Betti
@SerikaSerizawa8

Appassionata di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone ogni giorno

Altri in Mobile

Unicode 10.0: ecco 56 nuove faccine emoji

Unicode 10.0: ecco 56 nuove faccine emoji

Marco Radaelli22 giugno 2017
USA: vendita di smartphone vietata sotto i 13 anni?

USA: vendita di smartphone vietata sotto i 13 anni?

Marco Radaelli20 giugno 2017
WhatsApp non funzionerà più su alcuni dispositivi dal 30 giugno 2017

WhatsApp non funzionerà più su alcuni dispositivi dal 30 giugno 2017

Marco Radaelli19 giugno 2017
Samsung Galaxy Note 7 FE sul mercato a luglio con Bixby?

Samsung Galaxy Note 7 FE sul mercato a luglio con Bixby?

Marco Radaelli13 giugno 2017
WhatsApp: avrai 5 minuti per cancellare quel messaggio…

WhatsApp: avrai 5 minuti per cancellare quel messaggio…

Marco Radaelli9 giugno 2017
Adobe Scan: trasforma documenti cartacei in digitali col telefonino

Adobe Scan: trasforma documenti cartacei in digitali col telefonino

Marco Radaelli8 giugno 2017
WhatsApp aggiornato per iOS: aggiunti filtri e album foto e video

WhatsApp aggiornato per iOS: aggiunti filtri e album foto e video

Marco Radaelli7 giugno 2017
Essential Phone: lo smartphone ideato dal papà di Android

Essential Phone: lo smartphone ideato dal papà di Android

Marco Radaelli1 giugno 2017
Casino online: vincono le APP del mobile

Casino online: vincono le APP del mobile

Marco Radaelli30 maggio 2017