Microsoft: Windows 10 continua a crescere, Edge fatica

0
3355
Microsoft edge

Microsoft gongola per la crescita continua di Windows 10, ma deve fare i conti con le difficoltà del browser Edge. Ad ottobre, la casa di Redmond aveva annunciato in pompa magna la crescita costante del nuovo sistema operativo, che aveva tagliato il traguardo dei 400 milioni di dispositivi. Da allora il dato ufficiale non è più stato aggiornato, ma stando a quanto riferisce oggi ‘NetMarketShare’, la crescita del sistema operativo Microsoft è costante e adesso si sarebbe attestato sul 25% del market share. Considerato che Windows 10 ha solo un anno e mezzo di vita, si tratta di un dato assai importante.

Per la precisione, secondo il report di ‘NetMarketShare’, Windows 10 è arrivato al 24,36% del mercato a dicembre 2016, mentre il mese precedente aveva raggiunto quota 23,72%. Una crescita che ha ancora più valore se si pensa che l’upgrade gratuito dalle precedenti versioni del sistema operativo è scaduta da tempo. Anche se ora bisogna acquistarlo, dunque, il nuovo Windows continua a riscuotere successo. Bene anche Windows 7, che ha una quota di mercato del 48,34% con un aumento dell’1,17% rispetto al mese precedente. A sorpresa, resiste anche Windows XP con il 9,07%. Segno negativo, invece, per Windows 8.1, che cala dall’8,01% al 6,90%. Anche Linux scende, seppur solo dello 0,1%.

Microsoft Edge sale piano

Insomma, Microsoft è assai in salute nel mercato dei sistemi operativi, sia per quel che riguarda gli utenti consumer, sia per quelli business. Non si può dire lo stesso per il browser Edge, che tra i software di navigazione continua a dare segnali di crescita blandi. NetMarketShare sostiene che il browser di Redmond ha una quota di mercato del 5,33%, +0,12 rispetto al 5,21% del mese precedente. Nonostante un’indiscutibile crescita rispetto all’anno precedente, Edge sta incontrando ancora la diffidenza di tantissimi utenti Internet. Crollo verticale per Internet Explorer, che in un anno ha perso circa il 55% del mercato.