Microsoft

Windows 10, arriva la Green Screen of Death?

Windows 10, arriva la Green Screen of Death?
Windows 10, arriva la Green Screen of Death?
Roberta Betti

Chiunque abbia avuto a che fare con una qualsiasi versione di Windows, negli anni, sarà sicuramente incappato nella temibile Blue Screen of Death, nota con l’acronimo di BSOD.

Fin dagli albori di questo sistema operativo, infatti, è stata una delle schermate di testo “da evitare” a tutti i costi, essendo nota per apparire ogni volta che si verifica un errore critico di sistema particolarmente complesso da risolvere, che nella maggioranza dei casi richiede il reboot istantaneo.

La Blue Screen of Death è caratteristica di ogni sistema operativo Microsoft, pur avendo subito qualche variazione nel corso del tempo e a seconda della tipologia di errore riscontrato (ad esempio Windows Vista integrò a suo tempo, in alcune versioni, una Red Screen of Death per evidenziare problemi al bootloader).

Che cosa potrebbe cambiare, nell’ultima iterazione di Windows 10, l’approccio a questo caratteristico sistema di segnalazione degli errori critici? Sembra a tutti gli effetti che un cambiamento sia nell’aria da questo punto di vista, e che la risposta sia nell’ultima build 14997 di Windows 10, che ha fatto la sua comparsa pochi giorni prima di Natale.

Windows 10, addio alla vecchia Blue Screen of Death? Arrivano i codici QR  e la Green Screen of Death per la segnalazione errori

Una delle copie dell’ultima build Windows 10 sarebbe entrata in possesso di un utente Windows Insider che ha tentato un’operazione di beta testing abbastanza comune: mandare il crash il sistema volontariamente forzando il controllo di un bug. Lo stesso tester avrebbe poi notato un comportamento singolare della schermata di errore, che nella nuova veste grafica della build 14997 è verde: questo sarebbe il nuovo Green Screen of Death, che sostituisce l’ormai storico blu che ci accompagna da Windows 1.0.

La schermata è molto semplice e sobria, e caratterizzata da uno sfondo in cui risalta l’emoticon “triste” introdotto nel 2011. La segnalazione è costituita da alcune righe di testo quali “Your PC ran into a problem and needs to restart”, riferendosi al reboot necessario per ripristinare il funzionamento, assieme ad una breve descrizione dell’errore ed un codice QR da scansionare nel caso in cui si volesse tentare un’analisi più approfondita del problema.

Alcuni utenti sospettano  che la Green Screen of Death sia un nuovo feature aggiunto per distinguere le segnalazioni degli utenti Insider in merito a bug che saranno corretti nelle versioni definitive di Windows 10, tuttavia come sempre sarà proprio Microsoft la sola a poter chiarire cosa ci sia dietro a questo curioso particolare che, in futuro, potrebbe portare anche a nuove modalità di gestione del bug fixing in Windows.

Microsoft
Roberta Betti
@SerikaSerizawa8

Appassionata di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone ogni giorno

Altri in Microsoft

Microsoft, telefono pieghevole: ecco il brevetto

Microsoft, telefono pieghevole: ecco il brevetto

Marco Radaelli17 gennaio 2017
Windows 10 nuova build: novità per Cortana, impostazioni e Microsoft Edge

Windows 10 nuova build: novità per Cortana, impostazioni e Microsoft Edge

Roberta Betti16 gennaio 2017
Microsoft: Windows 10 continua a crescere, Edge fatica

Microsoft: Windows 10 continua a crescere, Edge fatica

Marco Radaelli2 gennaio 2017
Windows 10, le novità del 2017 con Creators Update

Windows 10, le novità del 2017 con Creators Update

Irene Podestà30 dicembre 2016
Windows 10: ecco le cartelle nel menu Start

Windows 10: ecco le cartelle nel menu Start

Marco Radaelli27 dicembre 2016
Microsoft Cortana 2.0 per Android e iOS: nuove funzioni e interfaccia rinnovata

Microsoft Cortana 2.0 per Android e iOS: nuove funzioni e interfaccia rinnovata

Roberta Betti11 dicembre 2016
Microsoft Surface Pro 5: Windows 10 Redstone 3 e Intel Kaby Lake protagonisti?

Microsoft Surface Pro 5: Windows 10 Redstone 3 e Intel Kaby Lake protagonisti?

Roberta Betti8 dicembre 2016
Microsoft, disponibile l’aggiornamento Holiday Update per Xbox One

Microsoft, disponibile l’aggiornamento Holiday Update per Xbox One

Irene Podestà10 novembre 2016
Windows 10: rilasciato aggiornamento cumulativo, ecco cosa cambia

Windows 10: rilasciato aggiornamento cumulativo, ecco cosa cambia

Marco Radaelli10 novembre 2016