Phantom 4 Pro e Inspire 2, droni per foto e video in 5K

0
1357

Il settore della fotografia si è evoluto tantissimo grazie alle recenti tecnologie, indirizzando gli utenti verso l’acquisto di droni in grado di scattare foto e girare video ad altissima risoluzione. Di recente, la società DJI ha infatti annunciato l’arrivo di due nuovi droni che, chiamati Phantom 4 Pro e Inspire 2, garantiscono risultati eccezionali per professionisti e amatori. Entrambi i prodotti sono altamente performanti ed evoluti sotto il profilo tecnologico ma si differenziano per prezzo e caratteristiche offerte.

Phantom 4 Pro: il drone per amanti dei video in 4K

DJI Phantom 4 Pro è l’evoluzione del drone Phatom 4. Un prodotto d’alta tecnologia che però può risultare accessibile anche a chi non ne faccia un uso strettamente professionale. Phantom 4 Pro è quindi una rivistazione del vecchio modello ed è ora dotato di sensori d’ostacoli, d’un volo migliorato dal punto di vista tecnico, anche se il suo raggio d’azione è di soli 30 metri.

Attivando la nuova modalità sport, il drone Phantom 4 Pro può arrivare fino a massimo 72 Km/h, l’autonomia è stata aumentata fino a 30 minuti. Phantom 4 Pro è venduto anche con una variante Plus che integra un radiocomando dotato di display. In questo modo è possibile scegliere se utilizzare il controller integrato o il proprio smartphone.

Trattandosi di un drone pensato per realizzare foto e video anche a livello professionale, Phantom 4 Pro ha un sensore da 2  pollici e 20 MP, con 12 stop di dynamic range per catturare il massimo dei dettagli. Per quanto riguarda i video viene supportata la risoluzione fino al 4K.  I prezzi vanno da 1699€ a 1999€ se si sceglie di acquistare la variante Phantom 4 Pro Plus.

Inspire 2: il drone per i professionisti delle riprese in 5K

A differenza di Phantom 4 Pro, Inspire è un drone che si rivolge a chi è interessato a fotografia e le riprese esclusivamente professionali. Dotato di un corpo in alluminio e magnesio, il drone presenta due batterie, un GPS integrato e il barometro.
Un vero e proprio gioiello della tecnologia che è in grado di salire e scendere ad un velocità massima di 6 e 9 metri al secondo. Trattandosi di un prodotto pensato per i professionisti del settore, il drone può essere controllato da due persone: una svolgerà il ruolo di operatore di ripresa e l’altra potrà dedicarsi a pilotare il drone.
Inspire 2 può volare anche ad alta quota, integra un sistema di rilevamento degli ostacoli, e può effettuare riprese video fino a 5.2K.  Chiaramente il prezzo sale parecchio rispetto a Phantom 4 Pro: per acquistarlo ci vogliono 3399€.