Business

L’India blocca Facebook Free Basics, viola la neutralità della rete

L’India blocca Facebook Free Basics, viola la neutralità della rete
Foto by George Tziralis (CC BY 2.0)
L’India blocca Facebook Free Basics, viola la neutralità della rete
Romeo Balestrieri

Facebook Free Basics, il progetto di Zuckerberg per portare Internet gratuitamente negli angoli più remoti del mondo, era già al centro di numerose polemiche in India da diverso tempo. Nella giornata di oggi questa vicenda sembra avere trovato il suo epilogo. L’India ha bloccato Facebook Free Basics ed altri servizi dello stesso tipo in quanto in violazione con il principio di neutralità della rete.

Free Basics e i motivi del contendere

Facebook Free Basics, realmente concede un accesso gratuito alla rete Internet agli utenti che ne fanno richiesta, ma contemporaneamente limita la navigazione ad alcuni siti selezionati fra cui ovviamente Facebook.

Tutto ciò viola il principio di neutralità della rete, che come è noto si fonda sul concetto che nessun operatore può offrire servizi o far pagare tariffe sulla base di una discriminazione del contenuto.

Dunque TRAI, l’autorità delle comunicazioni indiane, oggi è corsa ai ripari, emanando una sentenza che pur senza mai citare direttamente Facebook Free Basics ne blocca di fatto l’operato nel paese. La TRAI stabilisce un principio generale secondo il quale nessun operatore può limitare l’accesso ai contenuti. TRAI sottolinea che la legge è aperta a revisioni, dunque lascia aperto uno spiraglio a Facebook per un’eventuale trattativa.

Non è una questione di denaro

Le aziende che violeranno il regolamento saranno soggette ad una multa di 50.000 Rupie al giorno fino ad un massimo di 5 Milioni di Rupie. Si tratta di un ammontare vicino ai 650€ al giorno. Numeri ridicoli per Facebook che ha investito su questo progetto milioni di euro, e per la verità ridicoli per qualunque fornitore di accesso alla rete. A pesare dunque non è l’ammenda economica ma l’ombra che questo tipo di sentenza getta sull’operato di Facebook ed il danno di immagine rispetto all’opinione pubblica.

Nello scorso Dicembre la TRAI aveva già bloccato l’operato di Free Basics, e Facebook aveva risposto con una campagna condotta sul social che aveva finito per sommergere di email il governo indiano, contribuendo ad inasprire i rapporti.

Questa volta il social di Zuckerberg si è limitato a diffondere una nota, attraverso un portavoce, nella quale si legge:

“Il nostro obiettivo con Free Basisc è portare più persone online, attraverso una piattaforma, non esclusiva e gratuita. Siamo dispiaciuti per l’accaduto, continueremo nel nostro sforzo di abbattere ogni barriera di connessione e fornire alle persone che attualmente non possono accedere alla rete un modo semplice per entrare in Internet e usuffruire delle opportunità che la rete consente”

Le conseguenze economiche

Free Basics è un progetto sviluppato da Facebook nel contesto di Internet.org, per portare Internet in ogni parte del mondo stringendo accordi con gli operatori locali. In India il partner di Facebook è Reliance Telecom.

La decisione della TRAI ha suscitato una spaccatura nell’opinione pubblica e anche nel mondo economico e finanziario. Da un lato infatto si tratta di una vittoria dei sostenitori del principio di neutralità della rete, d’altra parte potrebbe influire negativamente sulla diffusione degli smartphone, in un mercato potenzialmente enorme come quello indiano.

Business
Romeo Balestrieri
@balestroso

Ingegnere, sistemista segno zodiacale bilancia. Alla costante ricerca fra usabilità e tecnologia di solito accordo la mia preferenza alle cose che vengono progettate avendo come focus la semplicità d'utilizzo

Altri in Business

Nuove tecnologie nel mondo del lavoro: la rivoluzione digitale

Nuove tecnologie nel mondo del lavoro: la rivoluzione digitale

Isan Hydi24 Gennaio 2020
Tubi in acciaio e polimeri per l’industria

Tubi in acciaio e polimeri per l’industria

Isan Hydi22 Gennaio 2020
Da Londra RS Components conquista il mercato italiano

Da Londra RS Components conquista il mercato italiano

Isan Hydi24 Dicembre 2019
L’importanza del logo per un’azienda e come crearne uno efficace

L’importanza del logo per un’azienda e come crearne uno efficace

Isan Hydi5 Dicembre 2019
Meglio lavorare di posizionamento sui motori di ricerca o di Google Ads?

Meglio lavorare di posizionamento sui motori di ricerca o di Google Ads?

Isan Hydi11 Novembre 2019
Stampe personalizzate: un dettaglio sempre più trendy

Stampe personalizzate: un dettaglio sempre più trendy

Isan Hydi21 Settembre 2019
Cosa sono gli indicatori di performance di un punto vendita?

Cosa sono gli indicatori di performance di un punto vendita?

Isan Hydi30 Agosto 2019
Cos’è la consulenza SEO e perché potresti averne bisogno

Cos’è la consulenza SEO e perché potresti averne bisogno

Isan Hydi8 Luglio 2019
Il ruolo del digital marketing nelle aziende moderne

Il ruolo del digital marketing nelle aziende moderne

Isan Hydi4 Luglio 2019

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400