Google

Google Street Art il museo per l’arte di strada

Google Street Art il museo per l’arte di strada
Google Street Art il museo per l’arte di strada
Maria Elia

Google Art Project è un progetto particolarmente speciale iniziato quattro anni fa con l’intento di rendere fruibile al mondo, attraverso la tecnologia, tutto ciò che è arte ovunque ci si trovi. Una vita non basterebbe per viaggiare e scoprire tutte le meraviglie nascoste, ma Google offre agli occhi e allo spirito la possibilità di godere di spettacoli mozzafiato seduti davanti al nostro computer.

Collezioni, artisti, opere d’arte, un vero e proprio museo virtuale che racconta storie di passati diversi attraverso immagini, che esprimono la particolarità di ogni epoca e stile per ogni paese o città.
All’interno del museo di Google anche l’Italia, con più di 500 collezioni che immortalano le tradizioni artistiche conservate nei luoghi di cultura, tra questi il Palazzo Ducale di Venezia, la Galleria degli Uffizi e il Palazzo Vecchio di Firenze, per citare alcuni tra i più importanti.

Dalla società arriva un’importante novità. Google ha, infatti, arricchito il suo archivio, mettendo in rete la Street Art, l’arte di strada. Una forma d’arte che comunica in modo trasversale tematiche sociali come la libertà di espressione, la libertà sessuale, il pacifismo e l’antiproibizionismo, legato soprattutto alla rivendicazione dei luoghi pubblici. Il database della Street Art, in realtà, era stato inserito già da giugno all’interno di Google Art, ma adesso le cifre delle opere d’arte caricate è raddoppiato grazie all’adesione di 86 associazioni artistiche di 34 Paesi che hanno deciso di dare visibilità ai capolavori di strada che rischiano di scomparire senza essere mai stati conosciuti e apprezzati.

Lo hanno fatto condividendo oltre diecimila immagini di Street Art ad alta risoluzione.
Tra queste troviamo anche l’Italia con le opere murali del Festival Internazionale di Street Art a Giardini Naxos, ma anche altre realizzazioni che colorano muri e marciapiedi. Un tripudio di creatività, del tutto temporanea, che merita, però di vivere per essere ricordata, almeno sul web!

Google
Maria Elia
@Mari3lia

Amante dei viaggi e della lettura, non posso fare a meno di perdermi nei mondi raccontati dai libri e da realtà diverse. Esageratamente curiosa mi affascina tutto ciò che è cultura e innovazione

Altri in Google

YouTube Music è arrivato in Italia: prezzi e dettagli

YouTube Music è arrivato in Italia: prezzi e dettagli

Mirko Nicolino19 giugno 2018
GDPR: Facebook e Google hanno già violato la legge?

GDPR: Facebook e Google hanno già violato la legge?

Mirko Nicolino28 maggio 2018
Android P: cosa cambia con Android TV

Android P: cosa cambia con Android TV

Mirko Nicolino9 maggio 2018
Addio Google Play Music: c’è YouTube Remix

Addio Google Play Music: c’è YouTube Remix

Mirko Nicolino27 aprile 2018
Gmail si rifà il trucco: ecco cosa cambia e quando sarà presentata

Gmail si rifà il trucco: ecco cosa cambia e quando sarà presentata

Mirko Nicolino12 aprile 2018
Google: tra luglio e agosto un nuovo smartphone di fascia media

Google: tra luglio e agosto un nuovo smartphone di fascia media

Mirko Nicolino4 aprile 2018
Google toglie il pulsante Visualizza Immagini ma un’estensione lo reinserisce

Google toglie il pulsante Visualizza Immagini ma un’estensione lo reinserisce

Mirko Nicolino16 febbraio 2018
Google Chrome: attivo l’adblocker contro le pubblicità invasive

Google Chrome: attivo l’adblocker contro le pubblicità invasive

Mirko Nicolino15 febbraio 2018
YouTube non funziona più sui dispositivi Amazon: ecco perché

YouTube non funziona più sui dispositivi Amazon: ecco perché

Mirko Nicolino7 dicembre 2017

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400