Google ci aiuterà a trovare lavoro, ecco come

0
2838
google lavoro

Google vuole aiutarci a trovare lavoro, ma per ora la nuova funzione sarà disponibile solo per gli utenti degli Stati Uniti. È dal 2015 che circolano voci relative alla volontà di Mountain View di mettere a disposizione degli internauti uno strumento in grado di aiutare a trovare un impiego, da quando sostanzialmente fu acquisita la startup Bepop. Durante l’ultima conferenza I/O, Google ha annunciato di voler limitare per il momento la cosa all’introduzione nel suo motore di ricerca di una sezione dedicata al lavoro.

Al momento, lo strumento disponibile solo in lingua inglese e per il territorio degli USA, aggrega le offerte di lavoro che appaiono sui siti dedicati come LinkedIn, Monster, WayUp, DirectEmployers, CareerBuilder e perfino Facebook. Inoltre, il motore di ricerca indicizzerà le proposte che i siti aziendali pubblicheranno sulle loro home page. Tramite Google Jobs, dunque, si potranno consultare tante offerte senza dover continuamente muoversi da un sito all’altro.

Google Jobs: come cercare lavoro

L’intelligenza artificiale sviluppata a Mountain View, supporterà l’utente nella ricerca delle offerte più vicine e più adatte alle proprie aspettative, tramite l’inserimento anche di chiavi generiche. Inoltre, è possibile affinare le ricerche in base alla data di inserimento, il tipo di contratto, l’orario di lavoro etc. Per le proposte ritenute interessanti, sarà anche possibile ricevere una notifica, che comunque porterà direttamente sul sito sul quale è presente la proposta vera e propria. Insomma, Google Jobs farà solo da intermediario, almeno per ora. Non ci resta che attendere che il servizio sia esteso anche in Europa.