Huawei Maya, il nuovo smartphone low-cost Android arriva su GFXBench

0
1528

Aria di novità in casa Huawei, che mentre prepara terreno fertile per i prossimi medio-gamma Huawei P10 e P10 Plus in arrivo per il MWC 2017, non stenta anche a considerare il segmento low-end degli smartphone Android.

Un nuovo dispositivo, con nome in codice MYA-L03, è stato infatti avvistato su GFXBench, noto portale di benchmarking che spesso e volentieri offre news e leak interessanti in merito all’arrivo ufficiale di smartphone e affini. Per comodità, si è deciso di battezzare temporaneamente il device con il nome Huawei Maya, in attesa della rivelazione del vero nominativo.

Huawei Maya è un entry level dotato di Android Marshmallow, system on a chip MediaTek MT6737T a 1,44 GHz e una RAM da 2 GB. A differenza di alcuni dispositivi di fascia bassa che ospitano però slot dual SIM, ne sarà presente solamente uno, secondo il report arrivato su GFXBench. La curiosità porta però indietro nel tempo al periodo natalizio, in cui è stato avvistato un MYA-L23 di Huawei passare il controllo della FCC.

Questo ultimo dispositivo sarebbe invece dotato di dual SIM, con microSD, Wi-Fi 2,4 GHz e batteria 2,920 mAh: si tratterà di un secondo modello dello stesso dispositivo?

Huawei Maya: l’entry level Android al momento “misterioso”

I dettagli su entrambi i dispositivi non sono tanti, a parte quelli elencati e la possibile apertura alle cover intercambiabili posteriori per gli Huawei Maya della serie L23. La certificazione, tuttavia, è stata rilasciata lo scorso 28 Dicembre, rimanendo inosservata fino ad oggi, un fatto estremamente curioso se si considera la rapidità con cui dettagli come questi trapelano.

Il dispositivo potrebbe essere presentato in concomitanza con Huawei P10; tuttavia essendo l’evento riservato principalmente ai due mid-end, è probabile che Maya veda la luce più avanti in primavera. Ne approfittiamo per ricordare che P10 arriverà in diverse varianti: 32 GB storage / 4 GB RAM, 64 GB storage / 4 GB RAM, ed infine una versione premium con 128 GB di storage e 6 GB di RAM.

Non mancherà un audio d’eccezione firmato da Harman Kardon, Yamaha e la versatilità fornita da Android Nougat; rinnovata infine anche la partnership con Leica, che permette di raggiungere una doppia fotocamera posteriore 12 megapixel e un obiettivo anteriore per selfie da 8 megapixel.

Tutto questo, in attesa del prossimo MWC 2017 e di tutte le novità Huawei ad esso correlate, mlgrado l’avanzata del rivale di sempre, Samsung.