Sailfish Watch, nuovo sistema operativo dedicato al mondo smartwatch

0
1112

Lo scenario dedicato al segmento degli smartwatch sta per ampliarsi grazie all’arrivo di un nuovo OS incentrato interamente sulla gestione dei wearable, ovvero Sailfish Watch. Questo nome ricorderà certamente qualcosa a chi ha già seguito lo sviluppo e la pubblicazione di Sailfish OS, sistema operativo mobile sviluppato dalla casa finlandese Jolla e incentrato sulla distribuzione MeeGo Linux.

Sailfish Watch nasce con l’intenzione di offrire una nuova alternativa al classico Android Wear, cercando di dare al mondo smartwatch una seconda possibilità dopo l’attutito interesse iniziale: un calo di attenzione dovuto al prezzo, spesso eccessivamente elevato, dei wearable.

Sailfish OS ha già dimostrato di essere un sistema flessibile, e più facile da riadattare su dispositivi da polso. Per questo, Watch cercherà di dare ai produttori la possibilità di installare un OS concesso in licenza, che condivide con Asteroid OS (altro progetto open source per la creazione di un sistema operativo per wearables) interfaccia ed alcune librerie.

Sailfish Watch: un secondo Android Wear o un esperimento innovativo?

Il porting verso il nuovo sistema è stato abbastanza semplice e rapido rispetto alla media: i componenti per la creazione degli elementi essenziali di un sistema operativo per smartwatch (font, icone, gesture, home) sono scalabili e le librerie per la gestione dell’hardware sono state riutilizzate.

Il risultato è un OS in grado di gestire molto velocemente l’interfaccia operativa con le clasiche gesture, che possono essere rivolte in senso orizzontale (per interagire con le opzioni della Home) o in verticale (per selezionare ed aprire le app). Il pairing con uno smartphone su cui è installato Sailfish OS ci permette di vedere un piccolo ma efficiente organizer: chiamate in entrata, SMS, appuntamenti e notifiche.

L’unico piccolo difetto, al momento, sembra essere un leggero rallentamento per le attività svolte da Bluetooth; tuttavia è possibile ovviare utilizzando la connessione Wi-Fi. Le watchface sono intercambiabili, mentre le impostazioni sembrano essere disponibili secondo un’interfaccia chiara, dai buoni contrasti e con un design minimalista, adatta a qualsiasi tipologia di smartwatch.

L’operato del brand finlandese si diversificherà sicuramente in una nuova serie di app e funzioni per Sailfish Watch, nei prossimi mesi: scopriremo a breve quali altre novità di Sailfish OS sono pronte al porting definitivo.