Internet

I colossi del Web creano database contro terrorismo e odio

I colossi del Web creano database contro terrorismo e odio
I colossi del Web creano database contro terrorismo e odio

I colossi del Web – da Facebook a YouTube passando per Microsoft e Twitter – uniscono le proprie forze per combattere il terrorismo, l’odio e la violenza su Internet. A tale scopo, nascerà un database condiviso al cui interno ci saranno immagini e video, che hanno il loro scopo di fare propaganda al terrore macinando proseliti tramite le nuove tecnologie, rendendone così più semplice l’individuazione online e la conseguente rimozione.

Si tratta di una decisione che casualmente arriva proprio nelle ore in cui da Bruxelles giunge una rimostranza ufficiale nei confronti dei social network. Secondo la Commissione UE, infatti, Twitter su tutti, ma anche gli altri canali social, devono fare di più per la rimozione dei contenuti che diffondono odio e violenza. La creazione di un database condiviso “anti-terrore”, rappresenta la prima risposta concreta. “Sui nostri servizi – fanno sapere le compagnie coinvolte in una nota – non c’è posto per contenuti che promuovono il terrorismo”. Insomma, unendo le capacità dei propri dipendenti e delle tecnologie a disposizione, definiranno impronte digitali uniche che saranno assegnate ai contenuti online violenti o riconducibili ad attività terroristiche.

Colossi del Web contro odio e terrore: i primi risultati

In definitiva, i contenuti violenti o inneggianti all’odio saranno etichettati in modo tale da essere più facilmente individuabili. Solo in questo modo, ad esempio, si potrà evitare che un video già apparso e rimosso da Twitter, riappaia come per magia magari su Facebook o YouTube. La collaborazione è stata definita in una serie di incontri tra le compagnie e le autorità dell’Unione Europea. Il primo passo è stato l’impegno a rimuovere entro 24 ore messaggi o contenuti violenti, ma il primo report di Bruxelles non è propriamente soddisfacente: dal documento ufficiale, infatti, emerge che Twitter ha rimosso solo nel 19,1% dei casi i contenuti segnalati per incitamento all’odio, Facebook lo ha fatto per il 28,3%, mentre YouTube per il 48,5%.

Internet
@mirkonicolino

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Internet

Attività SEO: perché è importante per un’azienda

Attività SEO: perché è importante per un’azienda

Isan Hydi21 Marzo 2020
Come scegliere una connessione internet

Come scegliere una connessione internet

Isan Hydi17 Gennaio 2020
Perché un consulente Adwords può aiutarti a far crescere il tuo business

Perché un consulente Adwords può aiutarti a far crescere il tuo business

Isan Hydi16 Dicembre 2019
CS | Fondazione Cortina 2021 e IQUII ancora insieme: una nuova app per le Finali di Coppa del Mondo Cortina 2020.

CS | Fondazione Cortina 2021 e IQUII ancora insieme: una nuova app per le Finali di Coppa del Mondo Cortina 2020.

Isan Hydi10 Ottobre 2019
Betting online, gli italiani riscoprono il piacere di scommettere

Betting online, gli italiani riscoprono il piacere di scommettere

Isan Hydi25 Agosto 2019
Checkout, la novità di Instagram per l’e-commerce sui social network

Checkout, la novità di Instagram per l’e-commerce sui social network

Isan Hydi6 Aprile 2019
Casinò e tecnologia: cosa ci riserva il futuro?

Casinò e tecnologia: cosa ci riserva il futuro?

Isan Hydi19 Febbraio 2019
Gioco d’azzardo online: la nuova frontiera del gaming

Gioco d’azzardo online: la nuova frontiera del gaming

Isan Hydi1 Febbraio 2019
Traduzione siti internet: come fare e quali elementi considerare

Traduzione siti internet: come fare e quali elementi considerare

Isan Hydi23 Dicembre 2018

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400