Apple

iPhone 8: Apple già al lavoro, ecco come sarà il nuovo Melafonino

iPhone 8: Apple già al lavoro, ecco come sarà il nuovo Melafonino
iPhone 8: Apple già al lavoro, ecco come sarà il nuovo Melafonino

iPhone 8 dovrebbe vedere la luce già nel 2017: niente 7s, dunque, secondo le ultime indiscrezioni riportate da diverse fonti online. Pare infatti che Apple, dopo aver realizzato uno smartphone assai in linea con la tradizione con iPhone 7, abbia rinviato la rivoluzione all’anno prossimo. Inizialmente previsto per il 2018, il ‘Melafonino’ numero 8 dovrebbe invece essere anticipato di un anno, cancellando sostanzialmente il dispositivo evoluzione di quello attualmente in commercio.

Si passerà sostanzialmente dal 7 all’8, senza la “s” intermedia e con tantissime novità. A partire dal corpo del nuovo smartphone, che dovrebbe abbandonare il metallo per il vetro. Secondo quanto riportato da un rapporto di ‘Business Insider’ pubblicato a fine settembre, un dipendente Apple avrebbe confermato che l’hardware per iPhone 8 sia già in fase di sviluppo. Pur rimanendo anonimo e non potendo rivelare grandi dettagli, il dipendente ha parlato di “riprogettazione radicale”, a conferma dei rumors che circolano ormai da diversi mesi.

iPhone 8 con display AMOLED Samsung

Il nuovo smartphone di Cupertino avrà fotocamere ancora più potenti rispetto a quelle di iPhone 7, ma soprattutto dovrebbe disporre di uno schermo AMOLED flessibile, in modo tale da poter dare al dispositivo una forma curva. Secondo le prime indiscrezioni, a fornire la tecnologia dovrebbe essere Samsung Display, l’azienda numero uno nella produzione di schermi flessibili e non. Addirittura, si parla già di un ordine da ben 100 milioni di pannelli da 5,5 pollici di tipo AMOLED.

Insomma, Apple dovrebbe montare sui suoi prossimi dispositivi gli stessi pannelli che Samsung Electronics acquista appunto da Samsung Display e che monta ad esempio sul Galaxy S7 Edge. Secondo le prime stime, Apple dovrebbe utilizzare nel 2017 ben 40 milioni di pannelli AMOLED Samsung Display, che diventeranno poi il doppio nel 2018 e ben 120 milioni nel 2019.

Tornando ad iPhone 8, il dispositivo in uscita nel 2017, dovrebbe essere anche il primo a disporre di uno scanner dell’iride, la tecnologia già presente in Samsung Galaxy Note7.

Apple
@mirkonicolino

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Apple

iPhone: le batterie dei nuovi modelli dureranno di più

iPhone: le batterie dei nuovi modelli dureranno di più

Mirko Nicolino12 dicembre 2017
Microsoft Edge su iPhone, ma non in Italia

Microsoft Edge su iPhone, ma non in Italia

Mirko Nicolino3 dicembre 2017
MacOS High Sierra, la falla tappata da Apple

MacOS High Sierra, la falla tappata da Apple

Mirko Nicolino30 novembre 2017
Apple rilascia iOS 11.1.2 e risolve il problema del display di iPhone X

Apple rilascia iOS 11.1.2 e risolve il problema del display di iPhone X

Mirko Nicolino17 novembre 2017
iPhoneX: il FaceID lo sblocca anche un bambino

iPhoneX: il FaceID lo sblocca anche un bambino

Pierfrancesco Biccoli16 novembre 2017
Apple nuova causa: sotto accusa la doppia fotocamera di iPhone

Apple nuova causa: sotto accusa la doppia fotocamera di iPhone

Mirko Nicolino9 novembre 2017
Samsung contro iPhone: lo spot diventa virale [VIDEO]

Samsung contro iPhone: lo spot diventa virale [VIDEO]

Mirko Nicolino6 novembre 2017
iOS 11 e quelle app bloccate: cosa fare?

iOS 11 e quelle app bloccate: cosa fare?

Mirko Nicolino22 settembre 2017
Apple AirPower: ricarica tre dispositivi, ecco come funziona

Apple AirPower: ricarica tre dispositivi, ecco come funziona

Mirko Nicolino16 settembre 2017