Google Maps nuova funzionalità per caricare foto legate al cibo

0
1851
FotoCibo

Le immagini si sa, persuadono l’occhio, accelerano le scelte, convincono e deviano le decisioni prese a priori, al di là delle convinzioni. Forse per questo Google ha deciso di favorire gli utenti che hanno come “destinazione” la sazietà dello stomaco e la soddisfazione del palato, aggiungendo al servizio di Maps la visualizzazione di immagini che hanno come oggetto cibo, per l’appunto.

Lo zoom è sulle specialità, o quelle che come tali vengono giudicate dal recensore, che facilita la ricerca del ristorante o di qualsiasi luogo dove magiare, proponendo al consumatore finale la foto del piatto più rappresentativo, che può far venire l’acquolina in bocca e la voglia di precipitarsi, o dirottare l’interesse verso nuovi luoghi dove appagare istinti famelici, o anche semplici voglie del momento.

Per adesso il rilascio sarà riservato soltanto alle guide locali, quelle che abbiano un alto livello, pari almeno a tre. A loro l’opportunità, a breve, di caricare foto che potranno essere direttamente allegate ad una posizione specifica sulla mappa per poter essere fruibili anche ai meno esperti. Occasione in più per rendere la selezione delle informazioni riguardanti le pietanze, proprie dei diversi bar, ristoranti, pizzerie e simili, ancora più precise e complete.

Questa nuova funzionalità rappresenta un modo intelligente per mantenere in vita la food photography dell’App Tablescape che risale a non molto tempo fa, ma il cui esperimento non era del tutto riuscito. Sotto una nuova veste cambia il metodo di applicazione. Non più un’App, di vita breve per altro, visto che nel giugno scorso il progetto era stato messo da parte, ma un’aggiunta che arricchisce i dati di Google Maps, a cui in molti, ormai da diverso tempo, si affidano.

Si attendono gli sviluppi, per sapere se stavolta la scelta sarà stata di successo o se al contrario la nuova funzione durerà giusto il tempo di qualche scatto!