Attivare la visione in prima persona sul Navigatore di Google Maps

0
14637

Probabilmente non tutti sanno che utilizzando il Navigatore di Google Maps, possiamo attivare due diverse modalità di visualizzazione: quella in prima persona e quella in modalità mappa. La prima è caratterizzata da una visione fortemente prospettica della mappa, cosa che aiuta molto nell’utilizzo di Google Map specialmente in automobile, inoltre, la freccia blu che indica la direzione, è sempre rivolta verso l’alto del display; la seconda modalità tiene fissa la mappa sullo schermo e fa muovere la freccia sul percorso che si segue.

Navigatore Freccia

Per passare dalla visualizzazione in prima persona a quella in stile mappa (e viceversa), è sufficiente fare sfiorare l’icona della bussola presente nell’angolo in altro a destra. Niente di più semplice. Eppure mi è capitato di parlare con molte persone che si trovavano “bloccate” in una modalità o nell’altra, senza sapere come cambiare questa impostazione.

A parte la grande utilità di passare al visione “in soggettiva”, mentre si guida un’automobile, questo piccolo trucco potrebbe sembrare una banalità, ma capita sempre più spesso che le app siano letteralmente infarcite di funzioni “nascoste” che si presume l’utente debba intuire…

manuale microsoft

Ok non è più l’epoca dei manuali di word da mille pagine (ve li ricordate?), le app sono per lo più realmente semplicissime da utilizzare e non occorrono chi sa quali nozioni. Però rivolgiamo comunque una preghiera agli sviluppatori e ai designer delle interfacce: se ci sono funzioni utili e un po’ nascoste, magari si può trovare il modo di farle “uscire” un po’ di più.

Su come ottenere questo risultato il campo è aperto (brevi tutorial video, piccolo pop-up se una funzione non viene utilizzata per molto tempo, suggerimenti calibrati sull’importanza di funzioni poco utilizzate…). Voi che ne pensate? Nostalgia dei manualoni? Che ne dite di postare nei commenti qualche foto dei nostri amatissimi e antiquati manuali utente? So nineties!