Consumer Electronics Show 2017: arriva un nuovo smartphone Honor?

0
1497

Manca pochissimo all’apertura del Consumer Electronics Show 2017, l’appuntamento annuale con tutti i big dell’elettronica di consumo che si contenderanno un’occasione unica per mostrare al pubblico le nuove uscite, tra smartphone, tablet e gadget per l’Internet of Things.

Tra di esse ci sarà anche Honor, che a qualche giorno dall’annuncio della disponibilità di CyanogenMod 14.1 Unofficial sullo smartphone Honor 8, ha altre news in serbo per noi.

Tra queste, l’arrivo di un nuovo dispositivo che è stato definito senza mezzi termini “epico”. L’annuncio proviene dall’account Twitter della sussidiaria americana della società, e a quanto pare la conferma avverà entro pochissime ore, essendo prevista per il 3 gennaio.

Sul dispositivo in questione, Honor non si è sbilanciata molto; tuttavia tra le specifiche hardware dello smartphone troveremo probabilmente una dual camera posteriore esattamente come su Honor 8, annunciato durante la scorsa estate e capace di interessare pubblico e critica per il suo approccio fresco al mondo smartphone.

Tra le novità in serbo è molto probabile ci sia anche Android Nougat installato nativamente, una scelta saggia da parte di Honor per non restare indietro rispetto ai terminali di altre major che inesorabilmente stanno aggiornando i propri dispositivi all’ultima versione dell’OS Google.

Uno smartphone Honor Huawei “misterioso” al Consumer Electronics Show 2017: di cosa si tratta?

Le prime speculazioni in merito al nuovo device ci suggeriscono qualcosa che deve la sua isirazione a Honor Magic, dispositivo dotato di una piattaforma dedicata all’intelligenza artificiale e all’assistenza virtuale. Come ricorderemo, Magic ha suscitato scalpore anche per il suo design, costituito da vetri ricurvi che ricoprono tutta la lunghezza del dispositivo, con uno schermo AMOLED senza cornici.

Anche il nuovo smartphone previsto per l’arrivo al Consumer Electronics Show potrebbe includere un’interfaccia Live simile a quella di Honor Magic, che consente l’esecuzione in automatico di determinate azioni e l’impostazione di diverse modalità di riconoscimento dell’utente e di blocco a seconda dei contesti d’uso.

Il dispositivo avrà molto probabilmente specifiche aderenti a quelle di uno smartphone Android di media/alta gamma, con un quantitativo di RAM non al di sotto delle aspettative e un chipset Kirin di ultima generazione. Resta ancora da vedere se la distribuzione avverrà anche in Europa, dal momento che il predecessore è stato destinato ad un pubblico extra-europeo.

Il “segreto” di cui ci ha parlato Honor nelle sue comunicazioni social media recenti è comunque prossimo ad essere svelato, assieme alle novità di Sony, Samsung, Acer, Lenovo e tanti altri big orientali che porteranno i loro top di gamma davanti a un pubblico di scala mondiale.