Windows 10: ecco le cartelle nel menu Start

0
3428
windows 10 cartelle start

Windows 10 si aggiorna e prepara succose novità per gli utenti. In realtà, Microsoft ha per ora sospeso il rilascio di nuove build Insider per via delle festività, ma ce le potremmo ritrovare nei primissimi giorni del 2017. Il team di sviluppo nel quartier generale di Redmond continua a lavorare senza sosta e in Rete è spuntata la build 14997 di Windows 10 Creators Update. Non è ancora chiaro se si tratti di una release dedicata agli iscritti al programma Insider o se sia solamente una versione interna per il team di sviluppo. In ogni caso, al suo interno sono contenute le novità che nel corso dei primi mesi del nuovo anno saranno via via disponibili per tutti gli utenti che hanno installato sui propri dispositivi l’ultimi sistema operativo Microsoft.

Stando a quanto riferisce Windows Central, non ci sono grossissime novità in arrivo, ma quelle che verranno saranno comunque significative. Tra le altre cose, ad esempio, si segnala un rinnovato design delle Impostazioni, mentre all’interno di Windows Store è stato aggiunto il supporto all’installazione automatica di nuovi Temi. Migliorato anche il nuovo browser Web Edge, mentre all’interno del Menu Start è stata aggiunta la possibilità per l’utente di creare direttamente cartelle delle app.

Windows 10: le cartelle come Windows Phone

Si tratta di una funzionalità presente solo su dispositivi mobili da Windows Phone Update 1. Presto sarà disponibile anche sui dispositivi desktop e darà agli utenti la possibilità di organizzare meglio il Menu Start, soprattutto quando ci sono installare molte applicazioni. Trattandosi ancora di un rilascio non ufficiale, non è consigliabile installare quest’ultima release di Windows 10 a meno che non se ne siano valutati attentamente eventuali rischi dal punto di vista della stabilità del sistema e dei bug che ancora potrebbe contenere.