Internet

Facebook Messenger, in arrivo chat pubbliche sul social?

Facebook Messenger, in arrivo chat pubbliche sul social?
Facebook Messenger, in arrivo chat pubbliche sul social?
Roberta Betti

Facebook continua imperterrito la ricerca di nuovi modi interattivi per mettere in comunicazione i suoi utenti, specialmente durante la continua ascesa delle applicazioni per messaggistica privata, che sembrano aver conquistato gli app store di tutto il mondo con grande facilità.

A poche ore dall’arrivo di un update significativo per tutti i possessori di smartphone Android Marshmallow, ovvero l’introduzione della condivisione diretta di video, immagini e tweet tramite un menu rapido che rende più facile lo scambio con i contatti Telegram o WhatsApp, l’app di Mark Zuckerberg mette in piano l’ipotesi di poter dare ai suoi utenti una possibilità in più per comunicare in una chat pubblica, aperta a tutti e suddivisa per argomenti.

Facebook Messenger sembrerebbe infatti pronto a dotarsi di una chatroom molto più ampia, pronta a coprire gli interessi e le curiosità di tutti, oltre naturalmente a permettere uno scambio a 360° di informazioni, news e chiacchiere con quanti più iscritti possibile. La funzione è al momento chiamata Rooms, e a quanto pare sarebbe stata rivelata attraverso un’operazione di data mining nella relativa app iOS.

Facebook Messenger: come cambia la messaggistica con le chat pubbliche?

E’ una domanda a cui l’app dovrà rispondere, essendo gli utenti del “social in blu” quasi sempre abituati su Messenger all’interazione 1 ad 1, lasciando ai commenti su gruppi e fan page l’espressione di un pensiero più collettivo e orientato allo scambio con un numero più alto di utenti. Le “Rooms” di Facebook Messenger saranno segnalate da link da condividere per l’ingresso, in modo che si possa coinvolgere più facilmente chi è già su Messenger, in maniera simile a molte app già diffuse su Android e iOS.

A quanto pare, secondo l’indiscrezione, scoperta da un developer estero che ha provveduto poi a comunicarla al magazine TechCrunch, ogni utente avrà possibilità di creare delle chatroom proprie, delle piccole stanze virtuali da personalizzare con messaggi fissati, liste di file disponibili al download e tutto ciò che generalmente occorre per mantenere la chat attiva e sintonizzata su un argomento preciso.

Il codice sorgente di Facebook Messenger in attesa dell’update ufficiale sembra inoltre nascondere funzioni utili come la registrazione di messaggi vocali, le impostazioni di privacy e la possibilità di caricare materiale in archivi da predisporre e ampliare da parte degli admin della chatroom.

Ci aspettiamo quindi che i maggiori servizi di chat mobile esprimano nel breve periodo la necessità di passare a contromisure efficaci, per evitare di finire “fagocitati” dai miglioramenti dell’app: quale sarà la prossima manovra di WhatsApp, Telegram e Viber per dare una marcia in più ai propri software?

Internet
Roberta Betti
@SerikaSerizawa8

Appassionata di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone ogni giorno

Altri in Internet

Perché conviene acquistare nei negozi virtuali?

Perché conviene acquistare nei negozi virtuali?

Mirko Nicolino13 dicembre 2017
YouTube non funziona più sui dispositivi Amazon: ecco perché

YouTube non funziona più sui dispositivi Amazon: ecco perché

Mirko Nicolino7 dicembre 2017
Messenger Kids: Facebook per gli under 12 e partono le polemiche

Messenger Kids: Facebook per gli under 12 e partono le polemiche

Mirko Nicolino6 dicembre 2017
Come giocare a Tetris su Facebook

Come giocare a Tetris su Facebook

Mirko Nicolino1 dicembre 2017
Facebook: addio alla @ per i tag dei commenti?

Facebook: addio alla @ per i tag dei commenti?

Mirko Nicolino24 novembre 2017
Facebook Messenger: ora puoi condividere foto in 4K

Facebook Messenger: ora puoi condividere foto in 4K

Mirko Nicolino23 novembre 2017
Nasce annuncio-casa.it per vendere/comprare o affittare casa senza abbonamenti o contratti

Nasce annuncio-casa.it per vendere/comprare o affittare casa senza abbonamenti o contratti

Redazione TStyle16 novembre 2017
Facebook: un pulsante per rendere le donazioni più facili

Facebook: un pulsante per rendere le donazioni più facili

Mirko Nicolino13 novembre 2017
Sean Parker contro Facebook e gli altri social network

Sean Parker contro Facebook e gli altri social network

Mirko Nicolino11 novembre 2017