WhatsApp, quante novità: dai selfie con flash al foto editor

0
1039
WhatsApp foto selfie

WhatsApp si rifà il trucco e aggiunge nuove interessanti funzioni connesse all’utilizzo delle fotografie. La novità più succosa è quella relativa all’introduzione di un “foto editor” che permetterà di ritoccare le immagini scattate con la fotocamera del nostro smartphone e un flash in grado di rendere i selfie patinati e ancora più affascinanti. Facebook, azienda proprietaria dell’app di messaggistica più utilizzata al mondo, ha deciso così di ampliare i servizi a disposizione dei propri utenti.

Il foto editor che sarà introdotto a partire dalla prossima versione di WhatsApp, una volta scelta la foto consentirà di aggiungervi sticker (adesivi) oppure di modificarle scrivendoci su semplici messaggi o frasi. Si tratta di una funzione mutuata dal classico ‘Paint’ e che si rivela molto utile nel caso in cui, ad esempio, si voglia coprire il volto di qualcuno (i bambini, un ex…). E non è tutto, perché l’immagine scattata con il proprio dispositivo, potrà anche essere ritagliata e modificata per renderla più consona ai nostri utilizzi. Insomma, WhatsApp vuole che i suoi utenti utilizzino maggiormente la fotocamera per realizzare foto divertenti e condividerle con gli amici.

WhatsApp e i selfie mai visti prima

In quest’ottica, va visto anche l’utilizzo del flash. Con la nuova versione di WhatsApp, infatti, oltre all’editor fotografico, sarà disponibile un filtro che avvolgerà gli scatti di luce bianca, rendendo tutto più sfumato e simpatico. Questa funzione sarà sicuramente apprezzata da coloro i quali tendono a scattarsi molti selfie. Gli “autoscatti”, come si chiamavano una volta, hanno infatti bisogno di luce e i filtri “bellezza” di cui dispongono i dispositivi di nuova generazione, non sono stati ritenuti sufficienti dai programmatori dell’app di messaggistica.