Google

Google nel mirino dell’Antitrust UE: abuso di posizione dominante su Android

Google nel mirino dell’Antitrust UE: abuso di posizione dominante su Android
Google nel mirino dell’Antitrust UE: abuso di posizione dominante su Android

Google finisce nel mirino dell’Antitrust dell’UE: imponendo la preinstallazione delle app su Android, “rafforza il suo dominio nel campo delle ricerca internet”. Insomma, la Commissione europea formalizza nei confronti del colosso di Mountain View l’accusa di “abuso di posizione dominante per le restrizioni imposte” ai produttori di smartphone e tablet che montano il sistema operativo Android e agli operatori di telefonia mobile. Secondo le argomentazioni dell’Antitrust continentale, dunque, il colosso del Web si troverebbe in una posizione dominante poiché oltre la metà del traffico su Internet viene veicolato tramite tablet e smartphone, e circa l’80% dei dispositivi mobili adotta Android.

Android e le contestazioni dell’Antitrust a Google

Android è il sistema operativo che BigG concede in licenza a terzi, che lo precaricano sui dispositivi mobili da loro prodotti e distribuiti. Nella comunicazione ufficiale inviata della Commissione UE a Google, si fa notare alla società di Mountain View la violazione delle norme antitrust europee. Tra le contestazioni, la preinstallazione di Google Search, del browser Google Chrome, oltre che il divieto ai fabbricanti di dispositivi mobili di vendere prodotti che utilizzano sistemi operativi concorrenti basati sul codice sorgente aperto di Android. Inoltre, si contesta a Google l’offerta di incentivi finanziari ai fabbricanti e agli operatori di telefonia mobile, affinché preinstallino sui rispettivi dispositivi il motore Google Search.

In conclusione, secondo l’Antitrust UE, con queste pratiche l’azienda americana avrebbe ulteriormente consolidato la posizione dominante di Google Search nei servizi di ricerca su Internet. Ora si attende la replica da parte di BiG, i cui legali saranno sicuramente già al lavoro.

Google
@mradaelli1

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Google

Upspin, il nuovo tool di Google per condividere i file

Upspin, il nuovo tool di Google per condividere i file

Irene Podestà24 febbraio 2017
Perspective, lo strumento di Google contro il cyberbullismo

Perspective, lo strumento di Google contro il cyberbullismo

Irene Podestà24 febbraio 2017
Android Wear 2.0 è ufficialmente disponibile

Android Wear 2.0 è ufficialmente disponibile

Irene Podestà9 febbraio 2017
Google contro Trump: stanzia 4 milioni per l’immigrazione

Google contro Trump: stanzia 4 milioni per l’immigrazione

Marco Radaelli30 gennaio 2017
Chrome 56, gli aggiornamenti per la sicurezza del browser

Chrome 56, gli aggiornamenti per la sicurezza del browser

Irene Podestà27 gennaio 2017
Google Plus risorgerà in una nuova versione

Google Plus risorgerà in una nuova versione

Irene Podestà20 gennaio 2017
Come ottenere un buon posizionamento su Google

Come ottenere un buon posizionamento su Google

Marco Radaelli17 gennaio 2017
DeepMind, come l’IA cambierà il mondo, secondo Google

DeepMind, come l’IA cambierà il mondo, secondo Google

Irene Podestà6 dicembre 2016
Made by Google: cosa aspettarsi dall’evento del 4 ottobre

Made by Google: cosa aspettarsi dall’evento del 4 ottobre

Irene Podestà4 ottobre 2016