Internet

Instagram nuove regole contro il nudo

Instagram nuove regole contro il nudo
Instagram nuove regole contro il nudo
Pierfrancesco Biccoli

Instagram, una fra le piattaforme più utilizzate al mondo per postare foto di ogni tipo, e proprietà di Facebook dal 2012, è affetta come molti altri social dalle grandi dimensioni dal fenomeno dello spam e dei contenuti poco appropriati. Così dopo Twitter, Google e Reddit è ora il turno di Instagram di modificare le proprie policy per porre un freno al proliferare di immagini di nudo o comunque offensive del comune senso del pudore.

La sezione che regolamenta i post di immagini di nudo dal titolo “Pubblica foto e video adatti per un pubblico eterogeneo” recita: “non è consentita la pubblicazione di contenuti di nudo su Instagram. Sono inclusi le foto, i video e altri contenuti creati con strumenti digitali che mostrano rapporti sessuali, genitali e primi piani di fondoschiena completamenti in vista. Sono incluse anche le foto di capezzoli femminili

È invece consentito inviare “foto di cicatrici causate da una mastectomia e donne che allattano al seno. Anche le foto di dipinti e sculture con immagini di nudo sono accettate“.

La sezione “Rispetta gli altri membri della comunità di Instagram” è stata completamente riscritta ed ora contiene regole molto chiare su cosa Instagram si aspetta dai propri utenti: “Non condividiamo in alcun caso la promozione della violenza o gli attacchi basati su razza, etnia, nazionalità, sesso, identità o orientamento sessuale, affiliazione religiosa, disabilità o malattia“.

Le nuove regole inseriscono anche una norma che innalza notevolmente la protezione verso i minori. Instagram dichiara che verranno rimossele immagini di bambini parzialmente o completamente nudi. Anche quando questi contenuti vengono condivisi con buone intenzioni

Instagram dunque rende decisamente chiare le proprie regole nei confronti del nudo e tenta di mettere un freno ad un fenomeno che già da tempo affligge il social delle foto. Non mancano tuttavia le polemiche, molti artisti in passato infatti avevano utilizzato Instagram per protestare contro l’ipocrisia dei social o per promuovere la causa della libertà delle donne di poter mostrare il loro corpo.

Il caso più famoso è quello di Madonna che nell’Agosto del 2014 aveva postato su Instagram, in occasione del suo 56mo compleanno una foto in cui una delle protagoniste mostrava il seno nudo.

madonna-birthday-nipples-on-instagram-2014-billboard-510

Instagram aveva prontamente rimosso la foto scatenando l’ira della cantante che sullo stesso Instagram in una foto successiva aveva postato “Instagram può censurare i nostri capezzoli ma non può impedire il nostro divertimento: #hypocrisy #unapologeticbirthdaybitch” accompagnata dalla foto della stessa donna censurate in precedenza questa volta coperta da piume di struzzo.

Instagram can take away our nipples but they cant take away our fun!!!! #hypocrisy #unapologeticbirthdaybitch

Una foto pubblicata da Madonna (@madonna) in data:

Infine nella stessa giornata aveva postato una proprio foto a seni scoperti ma protetti da un gioco di luci

Internet
Pierfrancesco Biccoli
@pbicco

Programmatore, viaggiatore, sportivo, di solito mi lascio appassionare da tutto ciò che ha luci colorate e tasti da premere

Altri in Internet

Come scegliere una connessione internet

Come scegliere una connessione internet

Isan Hydi17 Gennaio 2020
Perché un consulente Adwords può aiutarti a far crescere il tuo business

Perché un consulente Adwords può aiutarti a far crescere il tuo business

Isan Hydi16 Dicembre 2019
CS | Fondazione Cortina 2021 e IQUII ancora insieme: una nuova app per le Finali di Coppa del Mondo Cortina 2020.

CS | Fondazione Cortina 2021 e IQUII ancora insieme: una nuova app per le Finali di Coppa del Mondo Cortina 2020.

Isan Hydi10 Ottobre 2019
Betting online, gli italiani riscoprono il piacere di scommettere

Betting online, gli italiani riscoprono il piacere di scommettere

Isan Hydi25 Agosto 2019
Checkout, la novità di Instagram per l’e-commerce sui social network

Checkout, la novità di Instagram per l’e-commerce sui social network

Isan Hydi6 Aprile 2019
Casinò e tecnologia: cosa ci riserva il futuro?

Casinò e tecnologia: cosa ci riserva il futuro?

Isan Hydi19 Febbraio 2019
Gioco d’azzardo online: la nuova frontiera del gaming

Gioco d’azzardo online: la nuova frontiera del gaming

Isan Hydi1 Febbraio 2019
Traduzione siti internet: come fare e quali elementi considerare

Traduzione siti internet: come fare e quali elementi considerare

Isan Hydi23 Dicembre 2018
Come promuovere un sito di e-commerce

Come promuovere un sito di e-commerce

Isan Hydi30 Novembre 2018

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400