Cyanogen: pronto smartphone Android senza app Google

0
2169

Entro fine 2015 Cyanogen metterà sul mercato il primo smartphone Android senza app Google. Ad annunciarlo è il CEO dell’azienda, Kirt McMaster, uno che per le sue uscite mediatiche ha sempre scelto frasi ad effetto: “Cyanogen sparerà un proiettile in testa a Google”, dice. Le intenzioni di Cyanogen sono quelle di offrire a chi acquisterà il loro smartphone la possibilità di accedere ad un proprio store con app alternative a quelle presenti sul Play Store di Google. Inoltre, varie aziende potranno offrire mod e personalizzazioni del sistema operativo mobile, cosa attualmente possibile solo all’azienda fondatda da Larry Page e Sergey Brin.

Le rivelazioni sono state fatte durante un’intervista a Forbes, con tanto di tempistica per la realizzazione dell’ambizioso progetto. Il nuovo telefonino sarà realizzato da Blu, un produttore di smartphone di Miami che ha molto seguito soprattutto nell’America Latina. Al momento, però, non è stato tutto ben definito, come conferma lo stesso CEO di Blu, Samuel Ohev-Zion, che a differenza di quanto rivelato da Cyanogen, parla di uno smartphone ibrido con app store Amazon, il browser Oper, la tecnologia Nokia Here per la navigazione, Spotify per lo streaming musicale, Bing come motore predefinito per le ricerche, Cortana in qualità di assistente vocale e i servizi di Dropbox e OneDrive per immagazzinare i propri dati nel cloud.

“Quando queste app sono profondamente integrate nel sistema – dichiara Ohev-Zion – , la maggior parte delle volte hanno performance migliori di quelle di Google”

Secondo alcune indiscrezioni riportate da blog americani, non è escluso che il nuovo smartphone Cyanogen presenti anche la suite Office: la presenza di tutti questi servizi targati Microsoft non farebbe altro che aumentare i rumors secondo i quali dietro Cyanogen ci sia proprio l’azienda di Redmond. In ogni caso, è ancora presto per dare una valutazione sul progetto e non resta che attendere il momento del rilascio del primo telefonino di nuova generazione senza Play Store di Google.