Business

Riconoscimento facciale per i pagamenti via smartphone

Riconoscimento facciale per i pagamenti via smartphone
Riconoscimento facciale per i pagamenti via smartphone
Maria Elia

Ieri ha preso il via ad Hannover l’edizione 2015 del CeBit, il Centrum für Büroautomation Informationstechnologie und Telekommunikation, una delle più importanti fiere tecnologiche di risonanza mondiale. L’ospite speciale di questo appuntamento è la Cina con più di seicento imprese all’appello pronte ad esibire le loro novità.

Tra queste Alibaba Group che in occasione della cerimonia di apertura ha presentato la sua idea legata al pagamento via smartphone. L’importante novità introdotta riguarda il riconoscimento facciale che permetterebbe di effettuare qualsiasi transazione senza il timore di dimenticare il codice

Il presidente e fondatore del gruppo, Jack Ma, ha dichiarato che ogni volta pagare online comporta un gran mal di testa dovuto alla preoccupazione per la sicurezza o al fatto che si dimentica la password: “Using online payments to buy things is always a big headache,” “you forget your password, you worry about security. Today we’ll show you a new technology, how in the future people will buy things online”.

L’obiettivo è quindi quello di scongiurare ogni ansia e di fare in modo che questa tecnologia renda semplice e immediata un’azione che già di per sé dovrebbe esserlo.

La speranza è di riuscire a rendere il pagamento via mobile semplice come scattare un selfie e lo ha dimostrato simulando in prima persona come funzionerà questa nuova tecnologia. Cliccando sul tasto “buy” il riconoscimento facciale si innesca incorniciando il volto in un riquadro bianco per la verifica dell’identità.

Alibaba demo

Alibaba ha già una piattaforma online per i pagamenti, Alipay, molto famosa in Cina e diretta concorrente di Paypal. Aziende occidentali come H&M e Gilt hanno già iniziato ad accettarlo come opzione per le transazioni ed è destinata a diffondersi sempre di più.
Attualmente il progetto di mobile payment con riconoscimento facciale è in fase di test da Ant Financial, un affiliato di Alibaba che gestisce il servizio Alipay e per il 2017 dovrebbe essere a disposizione di tutti.

Business
Maria Elia
@Mari3lia

Amante dei viaggi e della lettura, non posso fare a meno di perdermi nei mondi raccontati dai libri e da realtà diverse. Esageratamente curiosa mi affascina tutto ciò che è cultura e innovazione

Altri in Business

L’importanza del logo per un’azienda e come crearne uno efficace

L’importanza del logo per un’azienda e come crearne uno efficace

Isan Hydi5 Dicembre 2019
Meglio lavorare di posizionamento sui motori di ricerca o di Google Ads?

Meglio lavorare di posizionamento sui motori di ricerca o di Google Ads?

Isan Hydi11 Novembre 2019
Stampe personalizzate: un dettaglio sempre più trendy

Stampe personalizzate: un dettaglio sempre più trendy

Isan Hydi21 Settembre 2019
Cosa sono gli indicatori di performance di un punto vendita?

Cosa sono gli indicatori di performance di un punto vendita?

Isan Hydi30 Agosto 2019
Cos’è la consulenza SEO e perché potresti averne bisogno

Cos’è la consulenza SEO e perché potresti averne bisogno

Isan Hydi8 Luglio 2019
Il ruolo del digital marketing nelle aziende moderne

Il ruolo del digital marketing nelle aziende moderne

Isan Hydi4 Luglio 2019
Posizionamento su Google: perché investire nella SEO è più redditizio rispetto alla SEA

Posizionamento su Google: perché investire nella SEO è più redditizio rispetto alla SEA

Isan Hydi15 Febbraio 2019
Il digital signage e le sue potenzialità per l’informazione

Il digital signage e le sue potenzialità per l’informazione

Isan Hydi28 Gennaio 2019
Roll up pubblicitario cos’è e quali sono i vantaggi

Roll up pubblicitario cos’è e quali sono i vantaggi

Isan Hydi31 Ottobre 2018

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400