Le stampanti 3D facilitano l’assemblaggio delle Opel Adam

0
2238
Utensili in plastica in produzione
Utensili in plastica facilitano la produzione. Credit "© GM Company. Creative Commons 3.0

Probabilmente è prematuro pensare che le stampanti 3D siano ormai pronte ad invadere il mercato domestico. Quello che è certo, invece, è che questi prodotti vengano guardati con sempre maggior interesse dall’industria, che in essi intravede la possibilità di contenere o abbattere i costi di produzione. In effetti un utensile stampato in plastica oltre a pesare circa il 70% in meno rispetto ad uno classico, ha anche un costo ridotto del 90% e può essere personalizzato in qualunque momento per venire incontro alle esigenze segnalate dalla linea di produzione.

Utensili in plastica in produzione
Utensili in plastica facilitano la produzione. Credit “© GM Company. Creative Commons 3.0

Che gli utensili in plastica siano estremamente appetibili in campo industriale lo dimostra quanto sta accadendo in Opel, che nel proprio impianto produttivo di Russelsheim ha messo su un team di sei persone guidate dal Virtual Simulation Engineer Sascha Holl che, grazie ad una stampante 3D, realizza utensili in materiale plastico che poi vengono utilizzati dagli stabilimenti di produzione sparsi in tutta l’Europa.

Questo genere di attrezzi, più leggeri e meno costosi di quelli normalmente utilizzati, vengono utilizzati per la produzione della Opel Adam e della Adam Rocks, ma in futuro il loro utilizzo verrà esteso anche ad altri modelli. Per la Adam, ad esempio, sono state realizzate sagome per il posizionamento del logo sui finestrini, guide per l’installazione dei parabrezza e altri strumenti per montare il battitacco e la capote in tela