Apple Watch 2 news: data di lancio e specifiche del nuovo smartwatch!

0
10557

Continuano i rumor e le indiscrezioni che vedono al centro della scena wearables il nuovo smartwatch next-gen della casa di Cupertino, Apple Watch 2, questa volta incentrandosi su leak relativi alla possibile data di uscita e aggiornamenti sulle specifiche tecniche previste rispetto al predecessore.

Fino a qualche settimana fa, i fan Apple più accaniti avrebbero dato per certo l’annuncio ufficiale del dispositivo alla WWDC 2016 (Worldwide Developers Conference), evento in cui di norma la Mela tende a confermare o smentire le principali voci di corridoio in merito al suo ecosistema tecnologico; ma questa volta non è andata così: secondo i magazine internazionali tra cui Vine Report, i developer avrebbero incontrato difficoltà tecniche di troppo durante la creazione di Apple Watch 2, causandone un ritardo che potrebbe coincidere con l’arrivo definitivo in autunno, assieme al nuovo iPhone 7.

Apple Watch 2: possibili specifiche e novità tecniche

Secondo le stesse indiscrezioni, Apple Watch 2 sarà un sistema stand-alone, in grado di funzionare anche in assenza di relativo iPhone, nonostante la versione attuale dello smartwatch sia principalmente un’estensione del Melafonino. Ci si attende inoltre che il dispositivo permetta finalmente agli utenti di sperimentare una connettività vera e propria, che consenta di effettuare chiamate, inviare SMS e connetterci online senza necessità di abbinare un iPhone a Watch.

Dal punto di vista software, questa possibilità è raggiungibile grazie alla comparsa dell’ultimo update di Watch OS, aggiornatosi qualche settimana fa alla versione 2.2.1 dopo diverse settimane di beta testing assieme a TV OS. Cambiamenti che probabilmente andranno di pari passo con un nuovo design rispetto al predecessore: si mormora infatti che il nuovo smartwatch potrebbe ottenere uno schermo rotondo anziché uno più quadrato e spigoloso, assieme ad una riduzione di spessore pari al 20%.

L’arrivo di un nuovo chipset e la possibilità di estendere la durata della batteria durante le giornate di utilizzo fanno inoltre supporre che Apple Watch 2 potrebbe integrare anche una FaceTime Camera per le videochiamate, nuovi feature waterproof e un sistema di gesture alla portata di tutti: sarà sufficiente per rispondere alla vera e propria fuga di developer dal sistema Watch OS, che avrebbe preferito creare software per il sistema operativo TV OS e considerato più promettente del wearable Apple?

Queste domande troveranno ovviamente risposta entro il prossimo autunno, quando verranno svelati ufficialmente i dispositivi previsti dalla roadmap della casa di Cupertino, tra cui l’ormai sospiratissimo iPhone 7.