GoPro pronta una telecamera per la realtà virtuale ed un drone

0
2778

GoPro dall’alto della sua leadership nel campo delle action camera è pronta per affrontare altri mercati. Nick Woodman CEO di GoPro ha annunciato ieri, durante la Re/Code Conference, uno degli appuntamenti annuali più importanti per la tecnologia, l’esistenza di due nuovi prodotti che raggiungeranno il mercato fra la seconda metà del 2015 ed il 2016.

Il primo prodotto è un sistema di riprese sferico composto da sei telecamere ciascuna orientata con differenti angoli e direzioni, noto come Six-Camera Spherical Array. Lo scopo è quello di raccogliere immagini in alta risoluzione da più punti nello spazio per poi ricombinarle insieme attraverso Kolor, il software per la realtà virtuale che GoPro ha acquistato in Aprile. Il risultato finale è un’unica immagine “sferica” 6K.

Questo particolare tipo di immagine potrebbe essere utilizzata attraverso visori come Google Cardboard, Oculus e il prossimo futuro Microsoft Hololens. Ma per restare a device già presenti sul mercato e alla portata di tutti, l’immagine sferica prodotta da questo particolare tipo di GoPro, potrebbe essere visualizzata anche su smartphone attraverso l’App Kolor o sul PC attraverso Youtube 360.

Se visualizzata attraverso uno smartphone, si potrebbe visualizzare l’immagine da più angolazioni utilizzando i classici movimenti sopra, sotto, destra, sinistra, sul PC un effetto simile si ottiene con il cursore

[youtube https://youtu.be/bxgIGEPokYM]

Per ammissione dello stesso Woodman, la Six-Camera Spherical Array non sarà inizialmente un prodotto dedicato al vasto pubblico, ma è invece un primo passo per attrarre gli utenti prosumer e più avanzati in un segmento, quello della realtà virtuale, in forte espansione nei prossimi anni. Per una telecamera con le stesse caratteristiche ma dedicata al mondo consumer bisognerà aspettare ancora qualche tempo, il necessario per rendere il sistema più semplice da usare e più appetibile anche da un punto di vista economico.

Tuttavia GoPro non ha ancora annunciato un prezzo per la sua Six-Camera Spherical Array, è invece abbastanza probabile che arriverà in qualche momento durante la seconda metà del 2015.

Woodman ha anche annunciato che GoPro sta lavorando alla produzione di un proprio drone, anche se non ha rivelato alcun dettaglio sui particolari della progettazione e sul prezzo, è possibile che arrivi sul mercato intorno alla prima metà del 2016, sarà quasi certamente dedicato al mondo consumer.

“È incredibile vedere il mondo da nuove prospettive, è veramente un momento estasiante”

ha detto Woodman

“abbiamo già vissuto momenti del genere con le camere GoPro, e vogliamo godere di opportunità simili con il mercato dei droni. È qualcosa che è nel nostro DNA, e tutta l’azienda è emozionata per questa novità “

GoPro nonostante la sua intenzione di commercializzare direttamente un proprio drone, continuerà a fornire le proprie telecamere ad altri soggetti.