Trump usa 2 iPhone violando i protocolli di sicurezza?

0
859
trump iphone

Donald Trump, presidente degli Stati Uniti d’America, non sarebbe molto attento ai protocolli sulla sicurezza delle comunicazioni via smartphone. È quanto emerge da un rapporto politica che confermano come l’inquilino della Casa Bianca abbia a disposizione due iPhone, uno per le conversazioni telefoniche, l’altro solo ed esclusivamente per Twitter e per leggere le notizie. I due dispositivi sono stati forniti dalla Casa Bianca con tanto di suggerimenti per l’utilizzo, ma a quanto pare Trump sarebbe “allergico” ai protocolli.

Ogni 30 giorni, infatti, l’iPhone dedicato a Twitter dovrebbe essere sostituito, ma per il presidente USA si tratta di una cosa troppo scomoda, tanto da aver utilizzato lo stesso smartphone per 5 mesi,senza consentire che lo stesso fosse sottoposto a controlli di sicurezza in questo lasso di tempo. Per fare un paragone con il predecessore, Obama ha fatto controllare i dispositivi a sua disposizione circa ogni 30 giorni. Nulla si sa, invece, sui telefonini utilizzati per le chiamate, che sono veri e propri oggetti usa e getta.

Quello che si sa, invece, è che gli stessi dispongano di fotocamera e microfono attivi, ma il modulo GPS non è funzionante. Stando alle ricostruzioni della stampa americana, l’allergia di Trump ai controlli di sicurezza deriverebbe dalla sua volontà di non essere limitato nei tweet e nella possibilità di contattare liberamente i propri amici tramite social network.