Agenzie di comunicazione: l’importanza dei dati e degli Insights

0
202
agenzia comunicazione

Dalla fornitura di informazioni sui consumatori è possibile partire per la realizzazione di strategie di marketing pronte all’uso. Le società di pubbliche relazioni (PR) si stanno rapidamente evolvendo in società di consulenza. Esse si occupano di  risolvere i problemi dei loro clienti non solo per il marketing, ma anche nel campo dei contenuti, dei dati e dell’analisi. Che sia un’agenzia di comunicazione a Milano o una in India, non vi è differenza: l’attenzione è posta sul cliente.

 

Come vede il mercato indiano rispetto a quello statunitense?

 

In Cina c’è stata un’adozione molto precoce dei social media e degli smartphone. Guardiamo dove sta andando il mercato e investiamo come agenzia attorno a questi fattori a vantaggio dei nostri clienti. Pertanto, abbiamo investito sulla pratica dei social media e sulla funzione di analisi dei dati. In Cina, i social media sono gestiti da attori locali e per avere successo, devi avere un approccio localizzato. Inoltre, l’adozione dell’e-commerce mobile è vasta in Cina. Per darti una prospettiva, è tre volte più grande del mercato e-commerce statunitense.

 

Portate approfondimenti dalla Cina, in termini di dati, e li applicate di conseguenza al mercato indiano?

 

Quello che stava accadendo in Cina era in anticipo sulla curva per quanto riguarda l’analisi. Con l’India, dobbiamo investire un po’ prima della curva. È fondamentale avere un’idea di ogni cliente in tutto il mondo ora. Quindi, non si tratta più di dati ma di analisi che guidano a un’intuizione. In qualità di società di pubbliche relazioni, possiamo aggiungere valore fornendo una panoramica poiché i nostri clienti sono già dotati di dati. Ci siamo spostati dal fare solo PR a marketing e consulenza più integrati. Analizziamo i dati da un diverso punto di vista analizzando la conversazione e consegnandoli agnosticamente ai nostri clienti.

 

Quando gestisci il marketing o adotti l’approccio integrato, quali sono tutti i fattori in termini di vendite?

 

Ci sono diversi aspetti della nostra attività. Ad esempio, la reputazione aziendale porta a più vendite e più valore. Tuttavia, nello spazio dei consumatori e nel business del marketing b2b, stiamo andando più nello spazio sociale digitale. Quindi la nostra strategia è dal punto di vista dei media guadagnati. Crediamo che i media guadagnati stimolino la conversazione che porta alle vendite. Stiamo introducendo risorse più creative e più incentrate sui dati in quest’area.

 

Quali sono i principali fattori che cerchi durante la creazione di un team di analisi dei contenuti o dei dati in India?

 

Per i contenuti, assumiamo persone che capiscono davvero i contenuti guidati dai social media, persone esperte di digital. Per quanto riguarda l’analisi, abbiamo bisogno dell’intera suite di persone, dagli analisti ai data scientist. Tuttavia, le persone che possono tradurre i dati, trasformarli in un’intuizione e raccontare la storia di ciò che i dati dicono loro sono ciò che essenzialmente stiamo cercando. Il nostro punto di vista è venire a guardarlo dal punto di vista di un consumatore e tradurlo all’azienda. Al momento i clienti sono molto aperti a nuove idee e nuovi modi di pensare per diverse agenzie e noi siamo tutti impegnati ad aiutare i clienti a risolvere i problemi.

 

Come ti assicuri che tutto ciò che fai online sia diverso e unico per il cliente?

Il punto chiave è trovare quel punto di contatto culturale. Sui social media dobbiamo avvicinarci alla cultura giovanile e assicurarci che la nostra idea si connetta con quel pubblico. Da un punto di vista delle PR, quello a cui stiamo assistendo è la crescita dell’high tech e dell’high touch. Stiamo utilizzando la tecnologia più recente per promuovere una storia ad alto impatto che crea una connessione emotiva con il pubblico. Facciamo anche campagne tattiche sui social media solo per guidare un nuovo prodotto, ma le campagne che formano un legame culturale con il pubblico sono i vincitori.