Quanto costa un sito web e come scegliere un buon preventivo

0
444
sito web

Di questi tempi realizzare un sito web partendo da zero sembra esser diventata un’operazione semplicissima per via delle piattaforme di content management pensate per chi non ha idea di cosa sia una riga di codice, un footer o un layout responsive. Tuttavia il sito web è uno strumento di marketing molto complesso per cui sconsigliamo vivamente di lanciarsi nella realizzazione, a meno che tu non intenda studiare duramente e provare la soddisfazione di aver fatto tutto da solo. Qualora non avessi tempo ed energie da destinare allo studio e alla creazione del tuo sito web potresti trovare utile questo articolo in cui ti spiegheremo le ragioni che si celano dietro al costo di un sito web e come scegliere tra più preventivi. Se hai cercato una buona agenzia di comunicazione a Roma e desideri affidare al più presto la realizzazione del tuo nuovo sito web, prima di procedere dai un’occhiata ai nostri consigli.

Differenza tra costi e lavoro

Quando vai dal meccanico il costo per una riparazione comprende l’acquisto del materiale ed il monte ore di lavoro del tecnico. Lo stesso vale per il sito web per cui ci saranno costi “accessori” come l’acquisto dell’hosting e del dominio, la licenza di un eventuale template, l’acquisto di plugin e quello di font e immagini. Non tutti i siti web richiedono le stesse medesime spese “accessorie” e quindi il costo complessivo è per sua natura variabile. Poi ci sono i costi del lavoro che possono comprendere l’ingaggio di grafici, fotografi, sviluppatori e persino copywriter. La scelta delle figure professionali e quello delle licenze dipende dal tuo budget e dalle finalità del sito. Quindi capirai bene che un e-commerce può venire a costare anche diverse migliaia di euro mentre un semplice sito vetrina avrà un costo molto ridotto.

Perché i costi variano da un’agenzia all’altra?

Questo dipende dal fatto che non esiste un tariffario nazionale ufficialmente riconosciuto, senza contare il fatto che le soluzioni di sviluppo di siti web sono infinite. Se affidi un sito web semplice da realizzare con un template standard in WordPress, per esempio, il costo proposto dalle agenzie sarà quasi lo stesso. Nel caso in cui fosse necessario realizzare un gestionale, uno shop complesso o un importante sito corporate, invece, i prezzi potrebbero subire forti oscillazioni da un’agenzia all’altra. Chiaramente anche per questo settore vale la regola per cui un sito molto costoso non è sempre garanzia di qualità come un sito economico non è per forza un flop.

Come valutare un buon preventivo?

Sicuramente ci vuole una conoscenza minima della terminologia impiegata nei preventivi che, per le persone non addette ai lavori, potrebbe sembrare incomprensibile. Parole come hosting, ottimizzazione mobile, template, codice, programmazione e simili fanno tutte parte di un intero universo di possibilità di sviluppo. Ci saranno agenzie che seguono un iter di progettazione lungo ed elaborato mentre altre che offrono siti web veloci in sette giorni lavorativi. La scelta dipende da quanto e come il sito influirà sui tuoi affari per cui un sito può essere un semplice biglietto da visita o un potente motore di pubblicità. A te la scelta.