Scegliere la casa giusta? Tutta questione di abitudine

0
1372

Quando decidiamo di acquistare casa, vuoi perché dobbiamo condividerla con la dolce metà, vuoi perché semplicemente è giunto il momento di lasciare mamma e papà, dobbiamo tenere conto di una moltitudine di fattori. Alla domanda “esiste un modo per scegliere la casa giusta?” in molti non sanno rispondere, ma in vero, con i dovuti accorgimenti, sapremo rientrarci verso il nido che sognavamo

Single: ecco come scegliere la casa giusta

Chi dice che per poter vivere da soli bisogna essere sposati o convivere? Anche i single hanno diritto ad una casa tutta loro, magari optando per un appartamentino piccolo e in centro. Non occorre cioè chissà quanto spazio, un’ampia cucina dove trascorrere il tempo con gli amici, una camera sa letto e il bagno. Sicuramente rivolgendosi ad un’agenzia immobiliare Mogliano Veneto, troveremo la strada che fa per noi.

Se per una questione di comodità preferiamo vivere vicino al posto di lavoro, allora non abbiamo che chiedere. In questo modo al mattino, anziché prendere l’auto potremo fare una bella passeggiata a piedi, il che fa bene alla salute e all’inquinamento.

Per quanto concerne le passioni, se amiamo cucinare allora dovremmo protendere verso una casa con cucina più grande, che raccolga tutto il necessario per soddisfarsi in cucina. Se invece siamo maniaci dello shopping la stanza più grande dovrà essere quella da letto, per ospitare una bella cabina armadio in grado di contenere tutto ciò che abbiamo.

La casa giusta da condividere con il partner

Se invece siamo alla ricerca di una casa da condividere con nostro partner, non si bada più alle esigenze per uno, ma alle esigenze per due. Se ambedue lavorano in posti diversi, l’ideale sarebbe scegliere una casa a metà strada tra il lavoro dell’uno e dell’altro. Poiché la mattina si può fare tardi, magari sarebbe meglio scegliere una casa con due bagni, per velocizzate i tempi, o nel caso in cui il bagno sia uno, andrebbero due lavandini. Idea questa per ottimizzare le tempistiche e il servizio senza che occorra un altro bagno.

È importate che i momenti insieme vengano celebrati da spazi condivisibili, romantici e delicati. Ecco perché dovrebbe essere speciale la camera da letto, grande e luminosa, con un bel balcone, dove condividere il relax alla fine di una settimana frenetica.

Come pure ci può stare di poter avere il desiderio di condividere serata in piacevole compagnia di amici e parenti. Quindi anche in questo caso potremmo optare per una casa con cucina ampia, o magari con un soggiorno spazioso in cui mettere un bel divano e un TV al plasma per una serata stile cinema

E se cerchiamo la casa per tutta la famiglia?

Dopo aver formato una vera e propria famiglia, arriva il momento di scegliere una casa più grande in cui per ogni componente esiste uno spazio dedicato alla sua intimità. In particolare se ci sono i figli cambiano le cose, cambiano le necessità, a seconda della loro età.

Se i bambini sono piccoli, occorre una casa in un quartiere tranquillo, con la scuola a quattro passi, con il parco e il giardino in cui giocare e divertirsi. Importante anche valutare cosa circonda la casa, tipo palestre, piscine, così da invogliare i bimbi a praticare uno sport. Certo la gestione di una famiglia è difficile, e l’organizzazione è importante. Per questo la casa deve essere comodamente pratica, con ripostigli e armadi a muro. Ogni piccole comodità garantiranno a figli e genitori una convivenza serena e tranquilla.