Come bloccare un contatto su WhatsApp

0
3028
come bloccare un contatto su whatsapp

Se ti chiedi come bloccare un contatto su WhatsApp, prendi in considerazione questa guida in cui ti spieghiamo come fare. Può essere una soluzione molto utile in diverse occasioni, specialmente quando non vogliamo più avere a che fare con una persona presente nel nostro elenco dei contatti, che magari disturba la nostra quiete quotidiana con messaggi indesiderati.

Se proprio non sopportiamo più di avere a che fare con uno dei nostri contatti, non disperiamo. Abbiamo a disposizione una valida procedura che ci permette di bloccare un contatto su WhatsApp in poco tempo. In questo modo non avremo più la possibilità di interagire con questa persona.

Dopo aver bloccato il contatto, la persona interessata non riuscirà più a vedere il nostro stato online e non potrà mandare messaggi o effettuare telefonate attraverso l’applicazione stessa di messaggistica istantanea. Ma naturalmente ricordiamo che non si tratta di una procedura irreversibile. In qualsiasi momento possiamo cambiare idea e sbloccare il contatto, rendendo di nuovo possibile l’interazione con l’altra persona.

Come bloccare un contatto WhatsApp su iPhone

La procedura per il blocco di un contatto sull’app su iPhone è molto semplice e rapida. Basterà spostarsi sulla tab Chat o Preferiti dell’applicazione e scegliere il nome della persona che vogliamo bloccare. Facciamo tap sul nome e scegliamo la voce Blocca.

Abbiamo anche un’alternativa utile: spostiamoci nel menu Impostazioni e poi sulle voci Account, su Privacy e su Bloccati. A questo punto possiamo aggiungere nel menu i nomi dei contatti che vogliamo bloccare.

Come bloccare un contatto WhatsApp su Android

Per chi ha uno smartphone con il sistema operativo Android di Google la procedura è altrettanto semplice e veloce. Per prima cosa apriamo l’applicazione di WhatsApp e spostiamoci nella scheda Contatti.

Qui scegliamo dall’elenco il nome della persona che vogliamo bloccare e facciamo tap sui puntini che si trovano sulla parte superiore, a destra. Scegliamo quindi l’opzione Altro e poi la voce Blocca. Confermiamo con un tap su Ok.

Abbiamo anche un’altra possibilità molto semplice per impedire ad una persona di visualizzare il nostro stato e di inviarci dei messaggi. Basterà aprire la finestra della chat che abbiamo utilizzato per parlare con questa persona e fare tap sui tre puntini che si trovano in alto sulla destra.

Scegliamo quindi la voce Impostazioni, poi spostiamoci su Account, Privacy e poi su Contatti bloccati. A questo punto basterà premere con il dito sull’icona con un omino e il segno più, che si trova nella parte in alto a destra. Scegliamo a questo punto i nomi delle persone da bloccare.

Ricordiamo comunque che le persone che saranno state bloccate avranno la possibilità di capire ciò che abbiamo fatto, perché non avranno più la possibilità di inviarci messaggi o di ricevere notifiche dal nostro profilo.

Ricordiamo anche che WhatsApp offre anche una valida alternativa al blocco dei contatti indesiderati. Possiamo infatti anche silenziare un contatto, per fare in modo di disattivare le notifiche, evitando il blocco dei contatti. In questo modo però non riusciremo ad impedire all’altra persona di inviarci messaggi o di effettuare chiamate verso il nostro numero.

Per applicare questa funzionalità basta selezionare il contatto nella chat di WhatsApp e premere su ON la piccola levetta dell’impostazione Silenzia notifiche.