App Android più sicure: Google aggiunge i DRM

0
1427
app android drm

Google sta rendendo più sicure le app Android presenti nel Play Store aggiungendo agli APK i DRM, ossia una piccola quantità di metadati che assicurano che le stesse applicazioni siano distribuite solo attraverso canali approvati. In questo modo, fanno sapere dal quartiere generale di Mountain View, sarà possibile verificare un’app anche offline, rendendo così possibile di aggiungerla alla libreria del negozio e ricevere aggiornamenti tramite il suo sito.

Con questa nuova soluzione, dunque, quando gli utenti saranno obbligati a scaricare un’app da un canale non ufficiale, tramite la presenza del DRM potranno verificare se la stessa sia affidabile. La soluzione, inoltre, sembra essere molto gradita alle software house, che tramite questi metadati potranno determinare vari aspetti dell’utilizzo delle loro app e avere sulle stesse un controllo maggiore. Ad esempio, potranno obbligare gli utenti ad aggiornare ad una versione più recente e/o impedire l’installazione di release precedenti, che alcuni potrebbero continuare ancora a preferire.