Gadget e Curiosità

Smartwatch: il mercato non è in crisi, i dati di vendita del 2018

Smartwatch: il mercato non è in crisi, i dati di vendita del 2018
Smartwatch: il mercato non è in crisi, i dati di vendita del 2018

Qualcuno ne aveva decretato il declino, invece il mercato degli smartwatch è vivo e vegeto. Così come se la passa bene tutto il settore dei cosiddetti wearable, i dispositivi indossabili di cui fanno parte anche i cosiddetti fitness tracker. Stando ai dati forniti dalla International data corporation, le vendite di smartwatch e braccialetti per gli allenamenti sono aumentate del 10,3% e per il 2018 si attende un’ulteriore crescita del 15,1%, per un totale di 132,9 milioni di unità consegnate nell’arco dell’anno. Certo, rispetto al 2016, quando la crescita rispetto all’anno precedente fu del 27,3%, ma grazie ai migliori smartwatch economici e ad altri dispositivi indossabili, il settore se la passa molto bene.

Sempre secondo quanto riferisce Idc, non è di certo scemato lì’interesse degli utenti per questi dispositivo, ma dopo il boom iniziale semplicemente il mercato di questo settore si è evoluto, è diventato molto più variegato e più “lento”. Quanto ai big che vi operano, Apple nell’ultimo trimestre del 2017 ha conquistato la leadership: dopo essere stata per molto tempo dietro Fitbit o Xiaomi, la società ci Cupertino sembra aver conquistato il mercato degli smartwatch nel momento migliore, sfruttando soprattutto le necessità degli utenti che hanno deciso di passare a smartwatch che integrino anche la connettività cellulare.

Smartwatch: i nuovi Fitbit, Samsung e Huawei

Con 8 milioni di unità vendute a fine 2017, Apple ha messo sostanzialmente la quinta marcia rispetto alla concorrenza, diventando leader assoluto di questo settore. E il 2018 si prospetta altrettanto scoppiettante, con la ‘Mela morsicata’ che dovrà guardarsi dal ritorno di gran carriera della concorrenza: Fitbit, ad esempio, ha già presentato un nuovo smartwatch (Versa) che costa circa 200 euro, adotta un design moderno e integra tutte le funzionalità di un fitness tracker. Inoltre, questo nuovo dispositivo guarda anche all’universo femminile, poiché consente anche di monitorare il ciclo mestruale, stimare il periodo fertile e tenere sotto contratto la propria salute in generale.

Tra le novità di questo periodo si segnala anche Samsung, che all’Ifa di Berlino ha presentato il Gear Sport, smartwatch da 349 euro che è stato pensato, come lo stesso nome sta ad indicare, per gli sportivi. Il display di tipo Super Amoled da 1,2 pollici lo rende perfetto per gli sportivi dal polso sottile, mentre sul retro è dotato di un cardiofrequenzimetro. Utilizzabile anche quando si fa nuoto, o sotto la doccia, questo wearable è compatibile con Samsung Pay, ma solamente tramite connessione Nfc.

Se la passa bene anche Huawei, che in Cina ha conquistato nel 2017 il 5° posto tra le aziende produttrici di smartwatch. L’ultimo nato, il Watch 2 costa 329 euro, ma con la possibilità di adottare una Sim 4G ha fatto un notevole passo avanti in termini di appeal rispetto al modello precedente.

Gadget e Curiosità
@mirkonicolino

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Gadget e Curiosità

Power Bank (caricabatterie portatile) e la sua importanza

Power Bank (caricabatterie portatile) e la sua importanza

Isan Hydi30 luglio 2018
Toner rigenerati cosa c’è da sapere

Toner rigenerati cosa c’è da sapere

Isan Hydi7 luglio 2018
Silvertech 2.0: le mutande hi tech che non si devono nemmeno lavare

Silvertech 2.0: le mutande hi tech che non si devono nemmeno lavare

Mirko Nicolino8 maggio 2018
Google Home Mini: lo speaker tuttofare di Big G gratis ma non per tutti

Google Home Mini: lo speaker tuttofare di Big G gratis ma non per tutti

Mirko Nicolino23 febbraio 2018
Xmas Giftie: Samsung ti porta a Bora Bora

Xmas Giftie: Samsung ti porta a Bora Bora

Mirko Nicolino22 dicembre 2017
Nowave: nasce la startup italiana che produce occhiali anti luce blu, fondendo design e attenzione alla cura degli occhi

Nowave: nasce la startup italiana che produce occhiali anti luce blu, fondendo design e attenzione alla cura degli occhi

Mirko Nicolino15 dicembre 2017
La Germania vieta gli smartwatch per bambini: ecco cosa è successo

La Germania vieta gli smartwatch per bambini: ecco cosa è successo

Mirko Nicolino20 novembre 2017
Polaroid Insta-Share Printer: stampa direttamente dagli smartphone Moto Z

Polaroid Insta-Share Printer: stampa direttamente dagli smartphone Moto Z

Mirko Nicolino16 novembre 2017
Snapchat Spectacles: gli occhiali da sole che registrano video

Snapchat Spectacles: gli occhiali da sole che registrano video

Mirko Nicolino5 giugno 2017

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400