Tablet: mercato ancora in declino, ma gli ibridi volano

0
4740
mercato tablet

Il mercato dei tablet continua la propria discesa: come rileva IDC, per l’ennesima volta si registra una diminuzione delle consegne di questo tipo di dispositivi, ma il futuro dovrebbe essere migliore. Buoni segnali, infatti, arrivano dai cosiddetti “detachable”, ossia le “tavolette” con tastiera staccabile, computer ibridi insomma, che si pongono a cavallo tra notebook e tablet. Secondo la società di analisti, si registra un aumento delle quote di mercato di Apple e Microsoft, cui si affiancheranno presto i dispositivi basati su Chrome OS, che vanno per la maggiore soprattutto tra gli studenti statunitensi.

IDC rileva che nel primo trimestre del 2018 sono stati consegnati 31,7 milioni di tablet, contro i 35,8 milioni del 2017: una diminuzione dell’11,7%. Tuttavia, le consegne dei dispositivi ibridi, guidati soprattutto da Microsoft Surface e Apple iPad Pro, sono aumentate del 2,9% negli ultimi 12 mesi. Una ulteriore spinta al settore sarà data dai detachable con Chrome OS e dal fatto che nei prossimi mesi sono in arrivo anche i modelli ARM con Windows 10 di serie.

Quanto ai singoli produttori, Apple continua a guardare tutti dall’alto nel mercato tablet con 9,1 milioni di iPad consegnati nel primo trimestre del 2018, con un market share del 28,8% e un aumento del 2,1% su base annua. Al secondo posto i tablet Samsung, le cui consegne sono però scese dell’11,4%: da 6 milioni di unità a 5,3. Huawei continua a difendersi molto bene con un +13% e 3,2 milioni di tablet consegnati, mentre Lenovo conquista un bel +1,8%. Record negativo per Amazon, le cui quote di mercato scendono dal 6% al 3,5%: il numero di tablet Fire consegnati è sceso da 2,2 a 1,1 milioni di unità, quasi la metà insomma.