Apple Watch salva la vita ad un 50enne: infarto scongiurato

0
2964
apple watch infarto

Apple Watch può salvarti letteralmente la vita. Ne s a qualcosa Scott Killian, cinquantenne che ha raccontato la propria esperienza alla redazione di ‘9to5mac’. L’uomo si era sottoposto di recente a controlli medici che avevano escluso qualunque malfunzionamento al cuore, eppure, nel bel mezzo di una notte, è stato svegliato dalla vibrazione del suo Apple Watch. Grazie all’app HeartWatch, il dispositivo indossabile lo ha avvisato di un battito cardiaco troppo elevato in una condizione di riposo, ossia 121 battiti al minuto.

Allarmato dai dati indicatigli dal suo smartwatch, Scotti si è subito recato al pronto soccorso e in poco tempo i battiti sono tornati alla normalità, ma nuovi esami del sangue hanno evidenziato la presenza di un enzima elevato, un segnale di un attacco cardiaco in atto o passato. Tramite ulteriori test, poi, al signor Killian sono state diagnosticate quattro arterie bloccate, che hanno richiesto l’intervento tramite inserimento di quattro stent.

“Senza Apple Watch sarei morto nel sonno”

Grazie ad Apple Watch, dunque, il cinquantenne avvocato statunitense si è salvato la vita. “Se avessi continuato a dormire, probabilmente, non mi sarei più svegliato. Sarei morto nel sonno”, ha raccontato ai media nordamericani.