Apple AirPower: ricarica tre dispositivi, ecco come funziona

0
3331
Apple AirPower

Si chiama Apple AirPower ed è un’innovativa base di ricarica wireless che il colosso di Cupertino ha presentato assieme al nuovo iPhone X. Dopo aver dovuto utilizzare fin qui basi per ricarica wireless di altre aziende, finalmente i possessori di smartphone Apple potranno servirsi di un prodotto ufficiale. iPhone 8 e 8 Plus, iPhone X, Watch di terza generazione e le nuove AirPods supportano il nuovo standard Qi per la ricarica senza fili e presto potranno essere appunto ricaricati tramite AirPower.

Il dispositivo consentirà di ricaricare contemporaneamente fino a tre dispositivi diversi, appunto, smartphone, smartwatch e AirPods, grazie ad una funzione integrata in iOS 11, l’ultima versione del sistema operativo della ‘Mela’. Non si conoscono al momento molti altri dettagli, se non che bisognerà attendere il 2018 per la commercializzazione. Comunque, è già un importante passo avanti il fatto che Apple, anziché adottare uno standard proprietario per la ricarica wireless, abbia abbracciato lo stesso già in uso presso Asus, HTC, LG, Samsung, Motorola e Nokia.

Nessuno come Apple AirPower

La novità peculiare sarà proprio la possibilità di ricaricare più dispositivi al contempo, una funzione per la quale Apple sta collaborando con Wireless Power Consortium. Non è un caso, dunque, che basi di ricarica analoghe, annunciate da altre aziende, non avranno questa caratteristica specifica. Tra gli altri dettagli annunciati, c’è anche la necessità di utilizzare una nuova custodia ad hoc per le AirPods, anche se ancora non si sa bene cosa implichi, ma potrebbe trattarsi di funzionalità avanzate che verranno rese note più in là, tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018.