iPhone X è realtà: caratteristiche e prezzi

0
2907
iphone X

iPhone X è finalmente realtà: dopo tante chiacchiere è stato presentato ufficialmente lo smartphone del decennale Apple ed è davvero un bel vedere. Per la prima volta, il ‘Melafonino’ utilizza un display OLED con diagonale di 5,8 pollici e risoluzione 2436X1125 pixel (458ppi). Nel corso della presentazione, è stato definito display ‘Super Retina’ e ricopre quasi tutta la superficie: il tasto Home, infatti, è stato eliminato per essere integrato direttamente nello schermo. Addio anche TouchID.

Le dimensioni di iPhone X sono di 143,6 X 70,9m X 7,7 mm, mentre il peso è di 174 grammi. Stiamo parlando di uno smartphone resistente all’acqua con tanto di certificazione IP67, la stessa di cui era in dotazione iPhone 7. Il chip è il nuovo A11 Bionic, un SoC di tipo six-core che garantiscono efficienza e prestazioni molto elevate. E non è tutto, perché l’A11 dispone anche di ‘neural engine’, il cui compito è quello di eseguire un software apposito per l’intelligenza artificiale e il machine-learning. Doppia la GPU, così come doppia è la fotocamera posteriore da 12 Megapixel con apertura f1,8 e f2,4. I colori resi disponibili da ora sono space gray e silver.

La rivoluzione si trova nella parte frontale con una fotocamera e il FaceID. Per favorire il riconoscimento facciale, sono stati introdotti nella fotocamera sensori e nuove tecnologie che Apple ha definito ‘TrueDepth’. Anche se si indossano occhiali e cappelli, questa tecnologia è in grado di riconoscere i volti e per di più funziona in condizioni di scarsa luminosità.

iPhone X: prezzi e disponibilità

Quanto ai prezzi, iPhone X sarà in commercio in due versioni, una con memoria da 64 GB e l’altro da 256 GB. La versione base, costerà 999 dollari, mentre l’altra ben 1149 euro. Preordini a partire dal 27 ottobre, con consegne previste a partire dal 3 novembre. Quanto alla ricarica wireless supportata da iPhone X, bisognerà comunque attendere il 2018, quando saranno commercializzati i ricaricatori wireless originali Apple. Per il momento, si potranno utilizzare quelli di terze parti.

https://www.youtube.com/watch?v=mW6hFttt_KE