Mobile

WhatsApp: dopo le spunte blu arrivano quelle verdi

WhatsApp: dopo le spunte blu arrivano quelle verdi
WhatsApp: dopo le spunte blu arrivano quelle verdi

WhatsApp introdurrà con il prossimo aggiornamento anche le spunte verdi. L’app di messaggistica di proprietà di Facebook continua a sfornare novità a nastro e con la nuova release sono in arrivo altre funzionalità. Su tutte, le spunte verdi che serviranno per verificare alcuni contatti e difendere gli utenti da potenziali truffe.

Tramite il proprio sito, WhatsApp comunica nelle FAQ che sta testando i profili business e le spunte verdi. Il nuovo simbolo non apparirà accanto al testo del messaggio, bensì sul nome o il numero del contatto. Servirà sostanzialmente per stanare i profili fake: a tal proposito, le aziende dovranno registrare i propri dati in modo da essere certificate come attendibili.

Si tratta di una decisione importante e inevitabile, visto che ormai l’app di messaggistica di Mark Zuckerberg viene utilizzata anche per chat di assistenza, promozioni e contenuti sponsorizzati da parte delle aziende. Esattamente come avviene dunque su Facebook, Twitter ed Instagram, anche su WhatsApp ci saranno i profili certificati. Il contenuto di una chat con questo tipo di profili sarà comunque contrassegnato da un messaggio simile a quello che attualmente segnala la crittografia end to end nelle conversazioni normali.

Si tratta sostanzialmente della risposta di WhatsApp a quelle catene-truffa che invitavano gli ignari utenti a condividere un messaggio con i propri contatti allo scopo di ottenere sconti o addirittura prodotti gratis. Un modo semplice per carpire i contatti della rubrica e ottenere liste di numeri telefonici.

Mobile
@mradaelli1

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Mobile

Da dove arriva il cobalto delle batterie al litio? [Video Le Iene]

Da dove arriva il cobalto delle batterie al litio? [Video Le Iene]

Mirko Nicolino30 ottobre 2017
Surface Phone “Andromeda” arriva davvero nel 2018

Surface Phone “Andromeda” arriva davvero nel 2018

Mirko Nicolino27 ottobre 2017
WhatsApp: ecco le chiamate di gruppo, vocali e video

WhatsApp: ecco le chiamate di gruppo, vocali e video

Mirko Nicolino24 ottobre 2017
Amazon Kindle Oasis: schermo grande e impermeabile

Amazon Kindle Oasis: schermo grande e impermeabile

Mirko Nicolino13 ottobre 2017
BlackBerry Motion presentato ufficialmente: scheda tecnica e prezzo

BlackBerry Motion presentato ufficialmente: scheda tecnica e prezzo

Mirko Nicolino9 ottobre 2017
Huawei Mate 10 Pro: la foto finisce in Rete

Huawei Mate 10 Pro: la foto finisce in Rete

Mirko Nicolino3 ottobre 2017
Nokia 2: lo smartphone sotto i 90 euro arriva a novembre

Nokia 2: lo smartphone sotto i 90 euro arriva a novembre

Mirko Nicolino26 settembre 2017
Samsung Galaxy S9 registrerà video a 1000 FPS?

Samsung Galaxy S9 registrerà video a 1000 FPS?

Mirko Nicolino20 settembre 2017
iPhone X e iPhone 8 a confronto: ecco cosa cambia

iPhone X e iPhone 8 a confronto: ecco cosa cambia

Mirko Nicolino15 settembre 2017