Mobile

Smartphone e coppie: il terzo incomodo

Smartphone e coppie: il terzo incomodo
Smartphone e coppie: il terzo incomodo

Nel 2017 è praticamente impossibile vivere senza smartphone. Il cellulare è diventato uno degli oggetti più importanti che possediamo, e questo grazie alle enormi potenzialità che nel corso degli ultimi anni la tecnologia ha permesso di ottenere. Con gli smartphone si lavora, si viaggia, si parla, si gioca, si ascolta musica, si fanno acquisti. Nel 2016, ci sono state più ricerche online tramite smartphone che tramite computer.

Gli smartphone sono così inseriti all’interno delle nostre vite che, inevitabilmente, hanno finito per influenzare anche i nostri rapporti con gli altri: familiari, sociali, sentimentali.

Ma in quale modo lo smartphone interferisce con i nostri rapporti? Lo ha riassunto Recovery Data, azienda di recupero dati, nell’infografica che vi proponiamo qui sotto. Potete anche scavare più a fondo e scoprire quanti smartphone ci sono in Europa con la mappa interattiva “Gli smartphone in Europa”.

Cosa facciamo con lo smartphone?

In Italia, su una popolazione di circa 60 milioni di persone, quasi la metà (27 milioni) possiede uno smartphone. Si tratta di una diffusione dell’85% su tutto il territorio nazionale.

Come detto in precedenza, utilizziamo il cellulare per diversi motivi, ma quelli principali sono:

  • controllare i social
  • leggere le news
  • scattare foto
  • guardare brevi video
  • ricerche sul web

Perché si litiga a causa dello smartphone?

Ognuno di noi molto probabilmente ha sperimentato in prima persona un litigio a causa dello smartphone. I motivi sono molto simili per tutti, e spesso coincidono con il togliere tempo all’altra persona per dedicarlo invece a un’attività telematica sullo smartphone, come controllare i social o leggere le mail di lavoro.

Il fatto che con lo smartphone possiamo essere sempre connessi, rende molto più difficile tracciare un confine netto tra casa e lavoro. Non a caso, le persone che leggono le mail di lavoro durante la notte sono ben l’83%.

I litigi, però, vengono causati anche da fattori non legati al tempo, che causano la cosiddetta “gelosia del terzo millennio”. Un like su Facebook dalla persona sbagliata può generare uno tsunami familiare di proporzioni enormi, così come scorrere la newsfeed del consorte di nascosto.

Ma i problemi non accadono solo tra coppie. Anche all’interno delle migliori famiglie, infatti, lo smartphone finisce per essere sempre oggetto della discordia. Sorprendentemente, non sono solo i giovani che vengono rimproverati dai genitori per non riuscire a “staccare”. Una nuova tendenza sottolinea che spesso sono i figli a rimproverare i genitori per essere sempre occupati a utilizzare lo smartphone.

Vi riconoscete in queste dinamiche? Allora lasciate che vi riveliamo un altro dato incredibile: una persona che possiede uno smartphone lo tocca in media 1000 volte al giorno.

 

Mobile
@mirkonicolino

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Mobile

WhatsApp e Telegram tremano: arriva Yahoo Together

WhatsApp e Telegram tremano: arriva Yahoo Together

Matteo Rossi11 ottobre 2018
Telegram: alternative migliori all’app di messaggistica istantanea

Telegram: alternative migliori all’app di messaggistica istantanea

Matteo Rossi3 ottobre 2018
Smartphone Android: in arrivo tanti telefoni che sfidano iPhone

Smartphone Android: in arrivo tanti telefoni che sfidano iPhone

Matteo Rossi1 ottobre 2018
Come bloccare un contatto su WhatsApp

Come bloccare un contatto su WhatsApp

Matteo Rossi30 settembre 2018
Il numero VoiP aiuta le aziende a crescere. Vediamo come

Il numero VoiP aiuta le aziende a crescere. Vediamo come

Isan Hydi3 agosto 2018
Smartphone compatti, perché sceglierli da 5 pollici

Smartphone compatti, perché sceglierli da 5 pollici

Isan Hydi9 luglio 2018
App Android più sicure: Google aggiunge i DRM

App Android più sicure: Google aggiunge i DRM

Mirko Nicolino25 giugno 2018
WhatsApp non funzionerà più su milioni di smartphone: ecco quali

WhatsApp non funzionerà più su milioni di smartphone: ecco quali

Mirko Nicolino22 giugno 2018
Honor 7S: in Italia anche nei negozi fisici a 119 euro

Honor 7S: in Italia anche nei negozi fisici a 119 euro

Mirko Nicolino16 giugno 2018

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400