iPhone 6 e 6S: con iOS 10.2.1 addio spegnimento improvviso

0
3355
iphone 6s aggiornamento

Apple fornisce una soluzione ufficiale a coloro i quali hanno sperimentato il problema dello spegnimento improvviso di iPhone 6 e iPhone 6S. È sufficiente aggiornare il sistema operativo a iOS 10.2.1 per risolvere il bug che da mesi sta ormai creando grattacapi a tanti utenti che dispongono del ‘Melafonino’. Dono infatti tantissime le segnalazioni di spegnimenti di iPhone 6, 6S, iPhone 6 Plus e 6S Plus senza alcun apparente motivo: un inconveniente che costringe gli utenti a collegare lo smartphone ad una fonte di energia elettrica prima di poterlo riaccendere e riutilizzare.

Ebbene, secondo quanto comunica ufficialmente Apple, lo spegnimento sarebbe causato, almeno nella maggior parte dei casi, da un bug che è stato risolto con l’update di iOS alla versione 10.2.1. Assieme a questa comunicazione, l’azienda di Cupertino fa sapere che dopo l’aggiornamento, l’80% degli utenti che dispongono di un iPhone 6S hanno risolto l’inconveniente dello spegnimento improvviso. Percentuale che scende al 70% nel caso di iPhone 6 classico, mentre con iPhone 7 il problema non è stato ancora mai segnalato.

iPhone 6: è una questione di batteria

L’inconveniente sarebbe stato individuato nei picchi di energia utilizzata dai dispositivi, soprattutto nel caso di batterie di precedente generazione. Con le nuove batterie, come quelle integrate in iPhone 7, dunque, l’inconveniente non si manifesta. Ecco quanto dichiarato da un portavoce Apple a TechCrunch:

“In iOS 10.2.1 Apple ha integrato migliorie per ridurre il ripetersi di spegnimenti improvvisi che un piccolo numero di utenti ha riscontrato sui loro iPhone. iOS 10.2.1 vanta già oltre il 50% di utenti con dispositivi aggiornati e i dati diagnostici che abbiamo ricevuto dopo gli upgrade mostrano che per questa piccola percentuale di utenti che ha riscontrato l’inconveniente, stiamo assistendo a una riduzione del problema in più dell’80% di utenti con iPhone 6s e in oltre il 70% per quanto riguarda quelli di iPhone 6”.

E non è tutto, perché anche se l’inconveniente dovesse presentarsi ancora, non ci sarà più bisogno di collegarlo ad una fonte di energia:

“Abbiamo inoltre integrato la capacità di riavviare il dispositivo senza bisogno di collegarlo a una fonte di alimentazione quando l’utente si trova ancora alle prese con il problema dello spegnimento improvviso. È importante evidenziare che le chiusure improvvise non hanno a che fare con problematiche di sicurezza; ci rendiamo conto che sono una seccatura e gli utenti desiderano la risoluzione del problema il più presto possibile. Se un utente riscontra un problema con il proprio dispositivo può contattare AppleCare”.