iPhone 8 con riconoscimento facciale, intanto iOS si aggiorna

0
1280
nuovo iphone 8

iPhone 8 potrebbe avere il riconoscimento facciale e superare già il sistema delle impronte digitali. Oltre al display curvo e alla scansione dell’iride, dunque, la nuova generazione di smartphone (ma anche i tablet) della ‘mela morsicata’ dovrebbero reinventare il lettore di impronte alla base del ‘Touch ID’ fino a sostituirlo definitivamente con un avanzato sistema di riconoscimento facciale. È quanto ipotizza l’analista Ming-Chi Kuo, esperto delle cose che succedono dalle parti di Cupertino per conto di KGI Securities.

Secondo l’analista, per dire addio ad ogni tipo di pulsante e cornici, Apple sta lavorando ad un lettore di impronte che si installi direttamente sotto lo schermo. Ciò si traduce, in sostanza, in un sensore ottico tutto nuovo. Questa nuova tecnologia sarebbe ancora in fase iniziale e non è detto che sia già disponibile a partire da iPhone 8, atteso nel 2017, a meno che l’uscita non sia posposta di qualche mese. Le difficoltà principali, inoltre, sarebbero costituite dalla necessità di adattare il nuovo sensore allo schermo Oled curvo che sarebbe stato scelto almeno per una versione del nuovo iPhone.

Le prossime generazioni del ‘Melafonino’, comunque, secondo Kuo supereranno definitivamente il lettore di impronte come lo conosciamo oggi. Tim Cook sta lavorando ad un riconoscimento facciale come punto di forza dei prossimi smartphone Apple. Il Touch ID, dunque, che pure è stato molto apprezzato dagli utenti, dovrebbe andare in pensione molto presto, considerato che ci sono già software e sistemi di autenticazione basati sul riconoscimento facciale.

iOS si aggiorna

Intanto, Apple ha rilasciato nella tarda serata del 23 gennaio iOS 10.2.1, un nuovo aggiornamento del sistema operativo di iPhone, iPad e iPod Touch. L’update corregge diversi bug e rende più sicuri i sistemi in questione. Secondo quanto riferiscono i primi utenti che hanno effettuato l’aggiornamento, sarebbe migliorata la reattività del sistema. L’update si può scaricare tamite iTunes o utilizzando la modalità Firmware Over The Air dalle impostazioni del proprio dispositivo Apple.