Google Plus risorgerà in una nuova versione

0
3383

Il social network di Google, Google Plus sta per risorgere dalle sue stesse ceneri come una fenice. Lo hanno annunciato i responsabili di Mountain View tramite un comunicato sul loro blog ufficiale. Google Plus sarà aggiornato completamente dal 24 gennaio 2017. Vediamo nel dettaglio tutti i cambiamenti che avverranno.

Google ci riprova e annuncia l’arrivo di un imminente restyle per il suo social network Google Plus. Non è la prima volta che Google lo aggiorna, ma questa volta si parla chiaramente di un cambiamento radicale e Google sembra essere piuttosto fiduciosa del successo.

Google Plus: le modifiche ai commenti

È un post di Danielle Buckeley, Product Manager di Google Plus a introdurre nel dettaglio tutte le modifiche che arriveranno su Google Plus. Tra le più importanti vi saranno sostanziali cambiamenti ai commenti. Il social network, in seguito all’aggiornamento, nasconderà in automatico quelli che considererà di basso interesse, grazie a un algoritmo. Al fine di avere una pulizia generale della sezione commenti, frasi di spam o richieste di follow tenderanno a non essere visualizzate da Google Plus. Una soluzione simile a quella di Facebook; anche con Google Plus basterà un tasto per visualizzare tutti i commenti nascosti. L’obiettivo è puntare alla qualità.

 

Google Plus: il nuovo layout per le immagini

Cambierà anche il layout di visualizzazione delle immagini grazie a una migliore ottimizzazione tra foto e spazio bianco. Per la versione web di Google Plus spazio anche a una nuova funzionalità di zoom che permetterà di apprezzare i dettagli delle immagini ad alta risoluzione.

Google Plus: ritornano gli Eventi

Infine, grazie ai feedback della community, tornerà su Google Plus la sezione Eventi. Lo strumento permetterà agli utenti di creare e unirsi a eventi organizzati tramite il web. Obiettivo finale di Google con il nuovo Google Plus sarà quello di riportare gli utenti a discutere degli argomenti d’interesse sul suo social network, offrendo un migliore strumento per la raccolta di contenuti. Completa l’aggiornamento una nuova veste grafica; il tutto a partire dal 24 gennaio 2017.