Video porno su YouTube grazie ad una falla

0
5467
youtube video porno

Su YouTube si stanno diffondendo i video porno: tramite una falla nel portale video di Google, c’è chi carica filmati per adulti, in barba ai filtri imposti dallo stesso servizio. Sono anni ormai che YouTube lotta contro la pubblicazione sui propri server di video hard: appena un “utente normale” pubblica un filmato a luci rosse, il sistema provvede ad individuarlo e a rimuoverlo nel giro di pochissimi minuti”. Eppure, c’è chi riesce a bypassare questo filtro, tramite una backdoor, letteralmente “porta di servizio”, “via secondaria”.

A riportare la notizia è il portale ‘torrentfreak.com’: pirati e utenti smaliziati che sono venuti a conoscenza della falla, starebbero caricando sui server del servizio targato Google anche interi film porno, violando i diritti dell’industria a luci rosse. Attenzione: i video non vengono pubblicati per la visione in streaming da parte di qualunque utente, bensì caricati solo sui server di Mountain View, che fanno sostanzialmente da hard disk on line per gli hacker. Non essendo riproducibili dall’esterno, dunque, i video hard non vengono cancellati dal sistema automatico di rilevazione.

Video porno su YouTube: ecco come fanno

Insomma, si tratta di un’operazione alquanto semplice e che sfrutta una “debolezza” del servizio offerto da YouTube. Una volta caricati sui server Google, i pirati si servono del servizio GoogleVideo.com per incorporare i filmati sui propri siti Web e forum. Una questione che sta preoccupando molto oltre che l’azienda di Mountain View, anche l’industria del porno, che ormai da tempo hanno alzato l’allarme nei confronti di quegli hosting che permettono di caricare qualsiasi tipo di file, anche quelli a luci rosse, creando un importante danno in termini economici.

YouTube, dunque, dovrebbe presto rivedere il funzionamento del proprio servizio, o quantomeno il presupposto che sta alla base dei propri filtri e che presuppone che se un contenuto caricato, non sia anche pubblicato per la visione, praticamente non esista.