Microsoft, telefono pieghevole: ecco il brevetto

0
3082
microsoft telefono pieghevole

Microsoft starebbe lavorando alla realizzazione di un telefono pieghevole. A rivelarlo un brevetto registrato dall’azienda di Redmond e pubblicato da ‘MSPoweruser.com’. Secondo quanto emerge dalle immagini contenute nello stesso, Microsoft vorrebbe realizzare un dispositivo flessibile in grado di piegarsi su sé stesso e trasformarsi all’occorrenza in un tablet. Non si tratta propriamente di una novità assoluta, poiché già Samsung ed Apple hanno depositato di recente brevetti simili.

Trattandosi di un brevetto, praticamente tutto è possibile: ovvero che la tecnologia in questione sia presto in produzione, ma anche che non si traduca mai concretamente in un dispositivo. Stando ad alcuni rumors, il brevetto farebbe riferimento a Surface Phone, il dispositivo che Microsoft dovrebbe presentare proprio nei prossimi mesi.

Stando al brevetto depositato dall’azienda di Redmond, dunque, questo nuovo prodotto potrebbe disporre di una sorta di “cerniera”, che al contempo tiene insieme le due superfici del dispositivo e consente di piegarle una sull’altra. Con questa soluzione, si potrebbe arrivare a produrre un dispositivo con schermi di differente grandezza e che sia al contempo un telefono e un tablet. Del resto, dal documento emerge la possibilità di realizzare prodotti con varie configurazioni, a due ma anche a tre schermi.

Cosa fanno Apple e Samsung

Di recente, anche Apple ha registrato un brevetto che porta al suo interno la descrizione di “dispositivi con display flessibili”, che si possono piegare in due e magari appendere anche agli abiti piuttosto che metterli in tasca. Samsung, dal canto proprio, ha depositato in Corea del Sud un brevetto di un telefonino pieghevole che dovrebbe essere prodotto a breve termine.

Foto: The Verge