Gadget e Curiosità

Garmin Fenix 5, nuovo smartwatch per lo sport presentato al CES 2017

Garmin Fenix 5, nuovo smartwatch per lo sport presentato al CES 2017
Garmin Fenix 5, nuovo smartwatch per lo sport presentato al CES 2017
Roberta Betti

Continua ad ampliarsi la già vasta panoramica di smartwatch sportivi dedicati da Garmin a tutti gli atleti che hanno bisogno di qualcosa in più che una semplice smartband o cardiofrequenzimetro da polso. Garmin Fenix 5 è appena stato presentato al Consumer Electronics Show 2017, ed a quanto pare ci troviamo in presenza di un dispositivo dal design rinnovato e dalle funzioni ancora più innovative.

Garmin Fenix 5 sarà disponibile in tre modelli (5, 5S e 5X), che differiscono tra di loro principalmente per le dimensioni del quadrante e alcune funzioni chiave. In particolare, Fenix 5S è dedicato a chi ha bisogno di uno smartwatch sottile e più leggero rispetto alla maggioranza dei modelli attuali, senza perdere di vista però le sue funzioni principali.

Il modello Garmin Fenix 5X si concentra invece su un aspetto molto peculiare, ovvero la cartografia dei luoghi da visitare durante le sessioni di allenamento. Questo modello è inoltre protetto da vetro zaffiro, essendo un top di gamma, fornendoci così la soluzione definitiva a graffi e cadute. La protezione è invece opzionale sugli altri due modelli della gamma Fenix, e può essere richiesta a parte.

Garmin Fenix 5: come cambia l’activity tracking nel 2017

I nuovi smartwatch per lo sport progettati da Garmin sono da subito pronti ad essere indossati per immergerci nelle nostre attività di allenamento quotidiane: sono costruiti in acciaio e integrano sensori a tutto tondo, tra cui cardiofrequenzimetro, GLONASS, GPS e bussola. Si tratta inoltre di due dispositivi più che resistenti all’acqua, dimostrando impermeabilità fino ai 100 metri di immersione subacquea.

La variante di smartwatch Garmin Fenix 5 che di certo interesserà di più gli atleti da subito sarà 5X, che come abbiamo notato è ricca di mappe disponibili alla consultazione con tanto di luoghi di interesse inclusi. I sensori sono ben calibrati ed effettuano rilevazioni in tempo standard, senza incidere negativamente sull’autonomia (circa 2 settimane per Fenix 5, 8 giorni per 5S in stand by), con la possibilità di utilizzare power saving addizionale nei momenti in cui il dispositivo non è usato ai massimi regimi.

Gli smartwatch sono infine compatibili con le applicazioni social, e dotati dell’ecosistema Connect IQ, capace di aprirci ad un mondo di personalizzazioni tra watchface, widget e app da scaricare liberamente. A questo si abbina il sistema di notifiche Smart Notification, che ci permette di ricevere istantaneamente su smartphone avvisi di chiamata, SMS, notifiche push, e le classiche mail.

Garmin Fenix 5 nelle sue varianti è quindi una valida alternativa ai classici sportwatch incentrati esclusivamente sulla rilevazione delle performance fisiche, includendo anche un buon comparto social a fare da supporto alla piattaforma stock.

I nuovi smartwatch verranno resi disponibili al pubblico entro il primo quadrimestre del 2017; questo significa che a breve potremo scoprire la data di debutto ufficiale direttamente da Garmin.

Gadget e Curiosità
Roberta Betti
@SerikaSerizawa8

Appassionata di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone ogni giorno

Altri in Gadget e Curiosità

TAG Connected Modular, nuovo smartwatch personalizzabile pronto al debutto

TAG Connected Modular, nuovo smartwatch personalizzabile pronto al debutto

Roberta Betti21 febbraio 2017
Gameband, lo smartwatch per gamer con i classici Atari al polso

Gameband, lo smartwatch per gamer con i classici Atari al polso

Roberta Betti18 febbraio 2017
Huawei Watch 2 in arrivo al Mobile World Congress 2017

Huawei Watch 2 in arrivo al Mobile World Congress 2017

Roberta Betti15 febbraio 2017
ZTE Quartz: un nuovo wearable con Android Wear 2.0 aggiornato

ZTE Quartz: un nuovo wearable con Android Wear 2.0 aggiornato

Roberta Betti10 febbraio 2017
Mokacam Alpha, piccola ma potente action cam 4K

Mokacam Alpha, piccola ma potente action cam 4K

Irene Podestà8 febbraio 2017
Project Novatio, su Indiegogo la prima console modulare

Project Novatio, su Indiegogo la prima console modulare

Irene Podestà6 febbraio 2017
Samsung Simband, lo smartwatch con AI che riconosce le emozioni

Samsung Simband, lo smartwatch con AI che riconosce le emozioni

Roberta Betti4 febbraio 2017
Apple WatchOS 3.2 Beta 1: novità in anteprima per SiriKit e modalità Cinema

Apple WatchOS 3.2 Beta 1: novità in anteprima per SiriKit e modalità Cinema

Roberta Betti2 febbraio 2017
Piaggio Gita, il primo trolley smart

Piaggio Gita, il primo trolley smart

Irene Podestà31 gennaio 2017