Facebook

Facebook Messenger: videochiamate di gruppo con 50 persone, come attivarle

Facebook Messenger: videochiamate di gruppo con 50 persone, come attivarle
Facebook Messenger: videochiamate di gruppo con 50 persone, come attivarle

Facebook Messenger apre alle videochiamate di gruppo: vi possono prendere parte fino ad un massimo di 50 persone e le potete attivare subito assai facilmente. Non sarà forse un caso che Mark Zuckerberg abbia deciso di lanciare questa nuova funzione proprio sotto Natale, il periodo nel quale amici e parenti si sentono maggiormente per scambiarsi gli auguri. Le videochiamate si possono effettuare sia tramite computer, sia dai dispositivi Android e iOS tramite l’app ufficiale di Facebook Messenger.

La videochat del social network rappresentano un notevole passo avanti rispetto alla concorrenza: basti considerare che Google Hangout e Skype di Microsoft non consentono di andare oltre le 10 persone per volta. A spingere Mark Zuckerberg ad aprire le videochat ai gruppi, sono i numeri assai confortanti: ogni mese, infatti, circa 245 milioni di persone utilizzano Messenger per effettuare videochiamate. L’utilizzo della nuova funzione è semplicissimo: all’interno di una conversazione testuale di gruppo basta cliccare (o tappare, in caso di dispositivi mobili) sull’icona video presente in alto a destra dello schermo. A quel punto, tutti gli utenti partecipanti alla chat riceveranno la notifica di essere stati invitati a mostrarsi in video e dovranno dare conferma per unirsi.

Facebook Messenger: come richiamare i partecipanti

Inoltre, nel caso in cui qualcuno non si accorga dell’invito, è possibile richiamare i singoli utenti o l’intero gruppo. Secondo quanto riferiscono i primi utenti ad aver provato la nuova funzione, solo i primi sei utenti aggiunti al gruppo potranno comunicare in video, mentre gli altri 44 intervengono nella conversazione solo in voce. Ovviamente, consigliamo di utilizzare le videochiamate di gruppo tramite Messenger prevalentemente con connessioni WiFi, poiché il traffico dati potrebbe esaurirsi rapidamente e costringervi a spese aggiuntive con il vostro operatore.

La nuova funzione è stata rilasciata da Facebook sia lato server, sia tramite app: non vi resta dunque che collegarvi al social network da computer, o aggiornare le relative app sui vostri smartphone o tablet per utilizzarla.

Facebook
@mradaelli1

Internet è il luogo ideale per soddisfare la mia curiosità, guardare a mondi lontani, immaginare il futuro sapendo che è ad un bit da me

Altri in Facebook

Facebook Jobs: sfida a Liknedin per cercare e offrire lavoro

Facebook Jobs: sfida a Liknedin per cercare e offrire lavoro

Marco Radaelli17 febbraio 2017
Facebook “copia” Snapchat: ecco le storie e i filtri per le foto

Facebook “copia” Snapchat: ecco le storie e i filtri per le foto

Marco Radaelli16 febbraio 2017
Facebook, i risultati finanziari Q1 2017

Facebook, i risultati finanziari Q1 2017

Irene Podestà2 febbraio 2017
Facebook Stories, il social network copia Snapchat

Facebook Stories, il social network copia Snapchat

Irene Podestà26 gennaio 2017
Facebook, i consigli sulla Privacy per il Data Privacy Day

Facebook, i consigli sulla Privacy per il Data Privacy Day

Irene Podestà26 gennaio 2017
Facebook Journalism Project, la guerra alle bufale ha inizio

Facebook Journalism Project, la guerra alle bufale ha inizio

Irene Podestà12 gennaio 2017
Facebook, in arrivo la pubblicità all’interno dei video

Facebook, in arrivo la pubblicità all’interno dei video

Irene Podestà10 gennaio 2017
Facebook: Safety Check attivato per attentato esplosivo bufala

Facebook: Safety Check attivato per attentato esplosivo bufala

Marco Radaelli29 dicembre 2016
Facebook diventa una radio con Live Audio: come funziona

Facebook diventa una radio con Live Audio: come funziona

Marco Radaelli21 dicembre 2016