Huawei P10, anteprima di un nuovo top smartphone Android Nougat

0
2035

Sono passati ormai diversi mesi dal lancio ufficiale di Huawei P9, smartphone che grazie alla potenza del chipset Kirin 955, di un comparto fotografico curato dalla partnership con Leica e 3 GB di RAM particolarmente efficienti, è riuscito a diventare un bestseller istantaneo nel mondo Android, prodotto in oltre 9 milioni di unità da Aprile.

Il successo di P9 si prepara ad essere superato dall’arrivo del nuovo Mate 9, presentato poche settimane fa in grande stile con un comparto hardware decisamente entusiasmante. Ma il 2016 di Huawei sembra non finire qui, in quanto è trapelato un nuovo benchmark GFXBench per Huawei P10, pronto a debuttare con l’ultima versione disponibile di Android Nougat.

Tra le prime caratteristiche di spicco del dispositivo, GFXBench pone l’accento sul display, un 5,5 pollici con risoluzione 2560 x 1440, su cui verranno visualizzati i contenuti multimediali elaborati con la potente GPU Mali G-71

Huawei P10: un top di gamma Android Nougat pronto a debuttare a primavera 2017?

I dati più rilevanti in merito a chipset (uno degli ultimi assi nella manica di Huawei, un Kirin 960 con frequenza 2,3 GHz) e RAM (da 6 GB) promettono bene; sorprende in particolare anche lo spazio storage nativo, di 256 GB, anche se come alcuni utenti hanno fatto notare, potrebbe riferirsi ad una versione “premium” di Huawei P10.

Il comparto fotocamera rimane ancora da definire, tuttavia secondo quanto mostrato da GFXBench, avremo a disposizione un obiettivo 12 megapixel per l’ottica posteriore e un 7 megapixel per quella frontale, che come già successo potrebbero essere curate da Leica, anche se al momento non è dato sapere se sarà disponibile una configurazione dual-cam come su Huawei P9.

E’ molto probabile che vedremo pronto al lancio Huawei P10 per la prossima primavera, dopo aver però testato sul campo Huawei Mate 9, un phablet con costruzione e hardware al top (grazie al nuovo Kirin 960 ad 8 core), pronto a rivelarci il suo potenziale al più presto anche con il suo arrivo in Italia.