Xiaomi Mi Note 2 in arrivo: smartphone con schermo curvo e Snapdragon 821

0
1693

Fervono i preparativi in casa Xiaomi per la presentazione del nuovo Xiaomi Mi Note 2, lo smartphone Android top di gamma che racchiude alcune eccezioni hardware non da poco, a cominciare da un probabile schermo curvo, che segnerà l’inizio di una nuova epoca per la casa cinese, e il potente Snapdragon 821, versione overclock di quell’ormai celebre Snapdragon 820 di cui abbiamo sentito tanto parlare durante l’anno.

Xiaomi Mi Note 2 verrà presentato in patria il prossimo 25 Ottobre, ed il produttore avrebbe già inviato alcune immagini promozionali agli addetti stampa in cui si notano la lucidità e la consistenza del nuovo display OLED prodotto da LG per l’occasione. Non è ancora nota la diagonale dello schermo, tuttavia la robustezza è garantita da uno strato di Gorilla Glass a sua volta reso più curvo per meglio adattarsi alla fisionomia di Note 2.

Racchiuso in questa splendida cornice troveremo il più recente processore Qualcomm dotato di una frequenza di clock piuttosto elevata (2.15 Gz) e la capacità di dare il meglio in tandem con la GPU Adreno 530, un altro nome noto nel mondo della grafica e dell’hardware, con i suoi 624 MHz di potenza.

Xiaomi Mi Note 2: 3D Touch, design in metallo e doppia fotocamera in arrivo

Le sorprese non finiscono naturalmente qui: dobbiamo inoltre aspettarci un dispositivo in due varianti da 4 e 6 GB di RAM (LPDDR4), che dovrebbero differenziarsi anche in termini di memoria interna (64 o 128 GB). Non mancheranno i sensori per impronte digitali e la connettività di rete 4G; tuttavia chi è più attento all’agibilità dello smartphone anche offline potrebbe essere veramente incuriosito dal nuovo utilizzo della tecnologia 3D Touch, in grado di rilevare la pressione determinata dall’utente sullo schermo e agire di conseguenza aprendo menu a diversi livelli.

L’OS in dotazione integrerà infatti alcune scorciatoie e sistemi di notifica da utilizzare con un tocco più profondo o al contrario più lieve del display, attivando funzioni secondarie e risposte rapide che si unirebbero alle scorciatoie presenti sui bordi di Xiaomi Mi Note 2: il tutto, in un pannello circondato da una scocca in metallo ottimizzata per consentire allo schermo di spiccare su tutto il dispositivo e sfruttare ogni angolo di lettura al massimo.

Aspettiamo quindi la conferma ufficiale delle ultime specifiche tecniche da chiarire (tra cui una fotocamera posteriore 13 megapixel double cam) e ovviamente l’evento del 25 Ottobre per scoprire se Mi Note 2 risponde alle nostre esigenze di utenti Android sempre più connessi ed esigenti.