Hardware

Google Andromeda: annunciata la nuova fusione tra Android e Chrome OS

Google Andromeda: annunciata la nuova fusione tra Android e Chrome OS
Google Andromeda: annunciata la nuova fusione tra Android e Chrome OS
Roberta Betti




In queste ore, Google sta ponendo gli ultimi ritocchi ad una sorpresa del tutto particolare che verrà annunciata al pubblico il prossimo 4 Ottobre, nel corso di un evento ufficiale che la casa di Mountain View dedicherà al debutto di nuovi dispositivi, tra cui i tanto attesi smartphone della linea Pixel, Chromecast 4K ed un innovativo router Wi-Fi.

Il nome del progetto su cui si sta tanto discutendo ultimamente è Google Andromeda, ed i più informati avranno intuito che si tratta della realizzazione concreta della proposta di fusione tra Android e Chrome OS, due sistemi operativi tra di loro certamente molto differenti, ma anche compatibili sotto diversi punti di vista, connettività in primis.

Nonostante la voce inerente un nuovo OS in grado di miscelare il meglio di Chrome ed Android sia stata smentita più volte, Google ha questa volta intenzione di offrire a tutta l’utenza una soluzione univoca, adatta a smartphone, tablet, notebook e in generale a tutto l’ecosistema hardware utile a soddisfare le necessità di un pubblico in costante movimento.

Google Andromeda: qual è il primo dispositivo pronto al test?

Questa domanda avrebbe già una chiara risposta: si tratterebbe di Nexus 9, un tablet particolamente apprezzato per versatilità e performance. A confermarne la probabilità concorre anche l’attento esame del codice sorgente relativo ad Android Nougat, nella fattispecie del file chiamato “SurfaceCompositionTest”, scritto in Java e con il seguente messaggio: “Nexus 9 performance is around 8.8. We distinguish results for Andromeda and Android devices. Andromeda devices require higher performance score.”

Il che sarebbe un evidente riferimento all’idoneità di Nexus 9 come tablet test per il nuovo Google Andromeda. Il codice sorgente ufficiale prosegue poi alludendo a due parametri minimi da superare in termini di performance globali su dispositivi next gen: 8 per Andromeda, 4 per Android, evidenziando quindi una maggiore pretesa generale a livello grafico per quanto riguarda le funzionalità del nuovo OS.

L’obiettivo di Google sembra quindi essere proprio l’unificazione di tutto il mondo dedicato a Chrome e Android sotto un unico segno, in maniera simile a quanto fatto da Microsoft con il suo Windows 10 e l’arrivo delle universal app: le sorprese in arrivo, soprattutto per ibridi 2 in 1, visori per realtà virtuale ancora alla ricerca di un proprio ecosistema cybernetico in cui muoversi, e tutti i servizi di Big G saranno svelate tra pochi giorni, in vista delle prime immagini e dei benchmark ufficiali di Google Andromeda.

Hardware
Roberta Betti
@SerikaSerizawa8

Appassionata di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone ogni giorno

Altri in Hardware

Quali consumabili scegliere per la massima convenienza?

Quali consumabili scegliere per la massima convenienza?

Isan Hydi16 Novembre 2019
Dove comprare il toner per stampante

Dove comprare il toner per stampante

Isan Hydi24 Maggio 2019

Tecnologia Bitcoin: Unit-e come l’oro digitale, ma migliorato

Isan Hydi23 Gennaio 2019
Droni: come acquistare online il modello più adatto alle proprie esigenze

Droni: come acquistare online il modello più adatto alle proprie esigenze

Mirko Nicolino13 Dicembre 2017
ARM DynamIQ, nuova architettura per processori avanzati nel machine learning

ARM DynamIQ, nuova architettura per processori avanzati nel machine learning

Roberta Betti23 Marzo 2017
Xiaomi Surge S1, il nuovo processore octa-core superiore a Snapdragon 625

Xiaomi Surge S1, il nuovo processore octa-core superiore a Snapdragon 625

Roberta Betti3 Marzo 2017
AMD Ryzen, arrivano i nuovi processori incentrati sull’architettura Zen

AMD Ryzen, arrivano i nuovi processori incentrati sull’architettura Zen

Roberta Betti24 Febbraio 2017
Samsung Exynos 9810 su Galaxy S8? Le ultime indiscrezioni

Samsung Exynos 9810 su Galaxy S8? Le ultime indiscrezioni

Roberta Betti23 Febbraio 2017
Lenovo Miix 320, nuovo tablet ibrido Windows 10 al MWC 2017

Lenovo Miix 320, nuovo tablet ibrido Windows 10 al MWC 2017

Roberta Betti16 Febbraio 2017

Il bello della tecnologia

Wolf Agency
Via Cavour 24,10024, Moncalieri (TO)
+ 39.388.6322400
[email protected]
TStyle by Wolf Agency - Via Cavour 24 - 10024 Moncalieri (TO) - info@tstyle.it - tel: 39 388.6322400